GP AUSTRALIA - REDBULL RB14: novità nella zona dei bargeboard e agli specchietti

La RedBull RB14 era una delle vetture più attese per questo primo Gran Premio della stagione 2018 perché il prestagione è stato sicuramente il migliore degli ultimi quattro anni e perché sono attese novità aerodinamiche e motoristiche.

Rispetto alla vettura che ha girato ai test è stato cambiato l'attacco al telaio degli specchietti retrovisori. Come potete osservare dal confronto in basso, il supporto è rimasto sdoppiato ma il profilo più esterno è stato spostato nella parte bassa della bocca di raffreddamento. 

Foto @AlbertFabrega
Durante i test di Barcellona la Red Bull ha sofferto di alcune micro-rotture ai deviatori di flusso laterali alle pance generate dalle vibrazioni sui cordoli dei particolari elementi aerodinamici. Per ovviare a questo problema avevano introdotto dei rinforzi che, come potete osservare nelle immagini in basso, sono stati leggermente modificati nella versione vista ai box australiani. I problemi di micro-rottura sono stati analizzati e risolti in parte dagli ingegneri di Milton Keynes con la specifica di bargeboard vista quest'oggi.

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »