GP AUSTRALIA - FERRARI SF71H: confermato il pacchetto aerodinamico dei test

La Rossa si è presentata in Australia senza nessuna novità di rilievo ed ha confermato l'ultimo pacchetto aerodinamico utilizzato durante i test di Barcellona 2 compreso il diffusore evoluto che abbiamo già analizzato questa mattina (CLICCA QUI PER LEGGERE).

Ai box, durante le classifiche verifiche tecniche del venerdì si sono viste due versioni di ala anteriore, come potete osservare dall'immagine in basso. 

Foto @AlbertFabrega
Se analizziamo l'immagine in alto possiamo notare che quella in basso è la versione che è stata montata sulla SF71-H fin dal giorno della presentazione ed utilizzata per tutte le 8 sessioni di test invernali. Quella in alto, invece, è una versione similare a quella utilizzata sulla SF70H nelle ultime gare stagionali. 

Le due specifiche di ala anteriore si differenziano per le due piccole soffiature che il Team italiano ha inserito sul profilo principale e per gli upper flap che vanno a collegarsi direttamente al grande deviatore di flusso svergolato utilizzato per spostare il flusso d'aria esternamente agli pneumatici anteriori. 

Molto interessante l'entrata del sistema S-Duct che è stata modificata rispetto alla stagione scorsa. L'aria entra nel muso della SF71H tramite appositi slot posizionata nella parte anteriore del muso della vettura italiana che presentano una canalizzazione divisa in 3 zone.


Quest'aria sale attraverso due condotti realizzati nella struttura del muso che vanno ad incrociarsi come avveniva sulla SF70H. Cioè l'aria prelevata dalla bocca destra va a sfociare sul buco sinistro del muso e viceversa.
S-Duct Ferrari SF70-H 
L'aria, dopo essere passata all'interno del muso e attraverso due fori rettangolari, viene incanalata in altri due fori, di stessa forma, presenti nel telaio. Successivamente l'aria viene espulsa dal foro presente sul vanity panel installato nella zona del terzo elemento della sospensione anteriore.

Nella zona posteriore c'è da segnalare la presenza dalla "Deck Wing" e l'utilizzo del cofano motore con gli sfoghi posteriori maggiorati per evacuare il calore che si viene a generare all'interno del cofano motore.

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »