RENAULT RS18: cambiati i piloni di sostegno, bargboards e fondo

Questa mattina sul tracciato spagnolo di Barcellona la nuova Renault R.S18 ha effettuato il proprio filming day. I 100 km permessi dal regolamento sportivo sono stati percorsi dai due piloti titolari, Hulkenberg e Sainz. 
Rispetto alla vettura vista alla presentazione, nonostante le immagini diffuse non siano poi molte, si sono notate alcune novità che ora andremo ad analizzare. 

Sono stati cambiati i piloni di sostegno dell'ala anteriore piuttosto lunghi, in stile McLaren, con la presenza di soffiature che permettono di incanalare più aria al di sotto del nosecone oltre a scaricare dallo strato limite i due profili.


Presenti i mozzi soffiati che nella vettura vista il giorno della presentazione non erano presenti.  I mozzi soffianti permettono di espellere, direttamente dal mozzo, l'aria calda che si genera all'interno del cerchio. Una soluzione che aiuta a ridurre le turbolenze che si vengono a generare dal rotolamento dello pneumatico e che vanno a disturbare l'efficienza aerodinamica globale della monoposto. 

Foto AlbertFabrega

Cambiati i bargeboards collocati nella zona posteriore delle ruote anteriori. Questi importanti deviatori di flusso, utilizzati dagli aerodinamici anche come dei veri e propri generatori di vortice per energizzare il flusso diretto sotto il fondo, sono di dimensioni notevoli. Aspettiamo ulteriori immagini per poter dare un'analisi più dettagliata a questa zona della vettura.

Foto AlbertFabrega

Interessanti anche gli slot che gli aerodinamici di Enstone hanno collocato nella zona terminale del fondo in prossimità delle ruote posteriori. Slot che gli ingegneri utilizzano per controllare nel migliore dei modi il fenomeno del "tyre squirt".

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »