FERRARI SF71H: ecco svelata la nuova vettura di Maranello

Ecco la nuova Ferrari SF71H.








Seguirà una dettagliata analisi tecnica.

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »

5 commenti

Write commenti
22 febbraio 2018 16:04 delete

assetto rake discretamente spinto e passo visibilmente allungato, "combo" che fin'ora mi sembra sia l'unica ad avere mostrato, per il nulla che significa un esame statico di un non esperto e sempre che gli occhi non mi abbiano ingannato. Zona di ingresso pance molto elaborata, ormai una firma distintiva. Tutto quel rosso mi ha spiazzato, non riesco nemmeno a distinguere quanto (o meno) sia rastremata rispetto gli altri. Ben integrato l'halo dal punto di vista della gradevolezza estetica (nei limiti del possibile con quell'obbrobrio, sia chiaro) Binotto ha parlato, se ho ben capito, di potenza incrementata nonostante la necessità di allungare la vita utile della PU, ed è proprio la PU, per me, che resta la chiave per giocarsela con mercedes, più di ogni altra...

Reply
avatar
22 febbraio 2018 16:06 delete

...occhio agli specchietti? chissà cosa nascondono!....posteriore moooolto rastremato...

Reply
avatar
22 febbraio 2018 18:17 delete

le prese d’ aria sono grandi come quelle del mio scooter😳

Reply
avatar
22 febbraio 2018 18:26 delete

avete notato il musetto? ha le feritoie tipo squalo nel punto di attacco dell'ala proprio come nella mclaren dello scorso anno e sull'alo è presente una specie di nolder sulla parte superiore secondo me è bellissima, guardandola bene si notano tantissimi nuovi particolari, e considerando che questa versione è solo la base di presentazione ne vedremo molti altri a barcellona

Reply
avatar
22 febbraio 2018 20:07 delete

Buonasera a tutti, che dire tutto questo rosso è stupendo,parlando esteticamente è molto bella dal mio punto di vista. È lampante che Ferrari si è mossa nella direzione della riduzione del drag (notare specchi retrovisori dotati di soffiaggio per ridurre le turbolenze che creano resistenza innescando vortici dietro lo specchio retrovisore) detto questo spaventa quanta poca aria sia destinata al raffreddamento delle pance ma avranno fatto i loro calcoli, o progettato qualcosa che permetta di mantenere temperature basse. Detto questo io seguirò i test direttamente a Barcellona come lo scorso anno e vedrò come si comporta di persona. Per ora il parere è positivo d’altronde la SF70H e’ Andata forte da subito quindi ottima base di partenza resta affinare i dettagli e speriamo che la 71 ci sia riuscita!!! FORZA FERRARI ❤️����

Reply
avatar