GP. SUZUKA: Regoliamoci di Alessandro Rana - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
FUNOAnalisitecnica fa parte del network di

giovedì 12 ottobre 2017

GP. SUZUKA: Regoliamoci di Alessandro Rana

Nuovo appuntamento con Regoliamoci. Gli episodi che hanno portato a penalità sono quelli classici, ovvero per sostituzione del cambio (5 posizioni in griglia per Raikkonen e Bottas) e per sostituzione della power unit (35 posizioni in griglia per Alonso per aver montato il 10° turbocompressore, il 10° MGU-H, l’8° ICE, l’8° MGU-K, la 7^ batteria e la 6^ centralina; 20 posizioni per Sainz per il 6° MGU-H, il 5° ICE e il 5° turbocompressore).



Ma veniamo agli altri episodi, quelli analizzati, ma che non hanno portato a sanzioni significative:

In casa Haas, il team è stato sanzionato con 5.000€ di multa perché la riconsegna elettronica del set di gomme dopo la fine delle libere 2 è avvenuta dopo le due ore consentite dal regolamento. I commissari, sentita la squadra, hanno capito che il team ha utilizzato un nuovo sistema, che però non ha funzionato. Sanzione però sospesa fino a fine anno, dato che non si tratta di un fatto di gravità

Per quanto riguarda Sainz, invece, il pilota è stato investigato per essere uscito dalla pit lane con il semaforo rosso. Analizzando i video, è chiaro che il pilota, a fine pit lane si è fermato al semaforo rosso, quindi ha inserito la prima marcia e la macchina è andata leggermente avanti. Il pilota ha subito fatto di tutto per fermarsi e non avendo ne creato pericolo per altri piloti ne tratto vantaggio, si è optato per non sanzionare l’accaduto.

Anche Perez è finito sotto la lente di ingrandimento dei commissari. Stroll si è lamentato di essere stato ostacolato durante le qualifiche. Analizzando i video e ascoltando le voci dei piloti, è chiaro che Perez stava procedendo lentamente tra curva 16 e curva 18 per guadagnare spazio rispetto ai piloti davanti a lui e stava effettuando alcuni settaggi sul volante. 

Gasly ha superato il messicano in curva 16 e questo a fatto si che Perez si si trovasse in traiettoria di Stroll in curva 17 mentre sopraggiungeva durante un giro lanciato. 

E’ chiaro che Perez si è trovato in traiettoria non per sua volontà, quindi, anche se è evidente che Stroll ha subito un impedimento, non viene assegnata alcuna sanzione

Da ultimo, il caso di Alonso. Sanzionato con 2 punti patente e una reprimenda per aver ignorato le bandiere blu. Nel giro 51 al pilota spagnolo vengono mostrate le bandiere blu. 

Nel giro 52 lascia passare Hamilton in curva 11, ma si rimette in traiettoria prima di far passare anche Verstappen che seguiva e che lottava con Hamilton. 



Anche Alonso era in lotta con Massa, ma per i commissari, il fatto che fosse doppiato, significa che deve lasciar passare chi è in testa alla gara e quindi è stata imposta la sanzione.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

Powered by Blogger.