GP. SUZUKA: il Pagellone di Mariano Froldi - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
FUNOAnalisitecnica fa parte del network di

martedì 10 ottobre 2017

GP. SUZUKA: il Pagellone di Mariano Froldi


Del colpo che m’è preso (a me come a qualche altro milione di persone) al via del GP del Giappone già ho raccontato nell’editoriale. Passiamo ora ai voti. 

Mad Max. Voto: 10. Max è finalmente un pilota che non si pianta alla prima curva, che a tanta velocità assomma costanza di rendimento. Ha cercato in tutti i modi di prendere Hamilton. C’era quasi riuscito, è arrivato buon secondo. Bravo.



Kimi Raikkonen. Voto: 3. Kimi ha una folta schiera di difensori o detrattori. Probabilmente o lo si ama o lo si odia. Il problema è che secondo me non è più un pilota per la Ferrari. O perlomeno per una Ferrari che ambisca a stare sempre al vertice. La sua stagione è stata troppo altalenante, mediocre, con un unico acuto degno di nota. Troppo poco. Probabilmente Kimi dovrebbe ritirarsi. E lo dico tristemente, facendo arrabbiare anche l’amico Vito. Non solo non ha portato punti, ma in alcuni casi ne ha fatto perdere. Ora…che fare? Io troverei un modo elegante per annullare il contratto e chiamerei subito uno dei tanti giovani talenti. Investire sui giovani paga. Vedere Mad Max. So che è fantascienza, ma chissà.



Vettel. Voto: “Non c’è più niente da fare, è stato bello sognare…”. Dite la verità, la state canticchiando…Come dice Luca Dal Monte, Vettel più che rassegnato sembrava scocciato, frustrato. Una cosa che a Michael è successa spesso, sino a quando non ha cominciato il ciclo leggendario. Auguro a Vettel ed a noi tifosi che l’anno prossimo si riporti finalmente il titolo mondiale a casa. Tuttavia, lo ribadisco, anche lui non è stato del tutto impeccabile quando serviva.



Sassi. Voto: lanci un sasso nello stagno..Mi sono chiesto se mai sapremo per quale motivo Sassi sia stato allontanato dalla Ferrari in un momento fondamentale, e se il suo contributo sia stato positivo o negativo per la PU4. Forse sarà una delle tante cose che non sapremo mai.



Hamilton. Voto: 9 1/2. Gli vorrei dare 10, perché è diventato praticamente perfetto, ma siccome mi sta un pò sulle scatole, visto che ormai ha il titolo in tasca, 10 (per principio) non glielo dò! A parte gli scherzi, è un campione di razza, aiutato da un mezzo straordinario. Ma quest’anno spesso ha vinto sopperendo lui alle carenze del mezzo. Lo fanno solo i più grandi.



Bottas. Voto: 4. Fa il suo compitino da bravo gregario, agevolando un pochino Hamilton mentre veniva inseguito da Mad Max. Fa parte del gioco; dunque in AMG la smettano di dare lezioni di morale sportiva (che è un ossimoro tra l’altro). La cosa surreale è che se la Ferrari continua a non finire più un Gp ce lo ritroveremo pure vice campione del Mondo. Sarebbe davvero troppo.


Marchionne post Suzuka. Voto: Bravo. Ho sentito, forse per la prima volta, il Presidente essere davvero presidenziale e proteggere la squadra.

Affidabilità Ferrari SF70-H. Voto: che fine ha fatto? Ho letto una tesi complottarda fenomenale. Qualcuno avrebbe sabotato apposta la Ferrari. E poi ci sono le scie chimiche, i chip sottocutanei e compagnia bella…più banalmente la Ferrari ha osato, giustamente, dovendo recuperare un pesante passivo complice anche il patatrac di Singapore (dove continuo a dire abbiamo perso il Mondiale). E’ andata male. Succede.

Candela bruciata. Voto: accendere un cero in Chiesa (l’ho fatto).

Ricciardo. Voto: 7. Ha fatto una gara consistente, tenendosi dietro Bottas e salendo meritatamente sul podio. In tempi di magra, ci accontentiamo anche di queste piccole gioie.

Alonso. Voto: Deluso-bis. Non mi è piaciuto il suo comportamento con Vettel, non mi è piaciuto il suo comportamento con Verstappen. Cosa gli sta succedendo?

P.S.: appuntamento per il Gp a stelle e strisce. E non dico altro…

di Mariano Froldi

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

2 commenti

Write commenti
11 ottobre 2017 20:22 delete

Ciao Mariano ma come? Il giorno che finalmente ci troviamo sulla stessa barca con Max mi metti in croce Kimi,anzi in pensione? Ok che i giorni migliori se ne sono andati (colpevole anche la Ferrari in questo) ma se quelli che potrebbero essere più veloci e costanti di lui sono già sotto contratto non è mica una disgrazia. Senza ordini e strategie pro Seb avrebbe almeno vinto 2 Gp quest'anno e magari staremmo già parlando di Mondiale Hamilton matematico.Siì un pò più buono,obiettivo e competente lo sei già.Un saluto e un abbraccio.

Reply
avatar

Powered by Blogger.