GP UNGHERIA: FERRARI SF70H ha provato una nuova ala posteriore - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
FUNOAnalisitecnica fa parte del network di

sabato 29 luglio 2017

GP UNGHERIA: FERRARI SF70H ha provato una nuova ala posteriore

Durante le prove libere di ieri, sulla Ferrari SF70H, oltre alle novità tecniche precedentemente analizzate (clicca qui per leggere) è stata testata un'ala posteriore rivista rispetto a quella ad alto carico che era stata utilizzata in Spagna e a Monte- Carlo.

Dal confronto si nota che la nuova versione prevede 5 slot nella parte alta degli endplate e 5 frange nella parte bassa. La precedente versione da alto carico prevedeva 4 slot nella parte alta degli endplate e 4 frange in quella bassa.

Questo ci fa capire che nella nuova versione è stata aumentata la corda ed il raggio di curvatura del profilo principale per cercare di incrementare il carico deportante e l'aggiunta dello slot ha la funzione di alleviare l'alta pressione che si viene a creare nella parte superiore del profilo.

Questa versione di ala è stata provata da entrambi i piloti sia  con la versione nuova di fondo e bargeboards sia con la SF70H in configurazione "starndard".



Rispetto al Gp di Monte-Carlo si può notare che, al posteriore, si stanno utilizzando configurazioni di monkey seat diverse. Per il Gp di Ungheria, nella giornata di ieri, è stato utilizzato il doppio monkey seat ma quello "ancorato" sulla struttura deformabile è formato da soli 2 elementi mentre sulle strade del Principato di Monaco era stato utilizzato quello a triplo profilo. 

Sarà interessante capire quale configurazione aerodinamica sceglieranno di utilizzare durante le qualifiche e la gara visto che, analizzando i dati di ieri, le novità tecniche introdotte ai bargeboards e sul fondo non sembravano aver dato grossi miglioramenti. 


Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

Powered by Blogger.