GP AUSTRIA: Modificata la C-Wing sulla FERRARI SF70H - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
FUNOAnalisitecnica fa parte del network di

giovedì 6 luglio 2017

GP AUSTRIA: Modificata la C-Wing sulla FERRARI SF70H

Ferrari si è presentata sul tracciato del Red Bull Ring con alcune modifiche sulla SF70H. Come vi abbiamo raccontato in un precedente post è stata portata una nuova versione di ala anteriore che è stata modificata, rispetto alla precedete versione, sul bordo d'ingresso del profilo principale che non è più rettilineo in prossimità della zona neutra centrale, ma è stato leggermente arcuato. 
La soffiatura presente nel profilo principale è stata accorciata riprendendo la soluzione utilizzata ad inizio stagione che era stata cambiata in Bahrain. 
Rivista, inoltre, la zona del tunnel per cercare di spostare un quantitativo maggiore di aria all'esterno delle ruote anteriori. Per ultimo, un passo indietro rispetto alla specifica di ala anteriore introdotta in Bahrain è stato fatto sulla prima soffiatura del mainplane, ora ridotta in larghezza.  

Introdotto anche un piccolo profilo interno agli endplate che presenta anche una soffiatura a metà lunghezza.

Alle verifiche tecniche è stata vista una sola versione di quest'ala che verrà testata nella giornata di domani da Kimi Raikkonen. Sarà  interessante capire se, verranno fatti dei test per utilizzarla a partire dal Gp di Silverstone, oppure se, verrà montata per le qualifiche e la gara su almeno una delle due vetture. 

confronto di Alberto Rodriguez @Albrodpul

Nella zona del fondo è stato irrobustita la zona del fondo che, nella prima parte di stagione, aveva creato parecchie discussioni, in quanto si poteva notare, analizzando attentamente le riprese video, una flessione molto importante. Una soluzione che, gli aerodinamici di Maranello, avevano utilizzato fin dall'inizio della stagione per andare a creare dei vortici che potessero sigillare il fondo. Essendo la SF70H una delle vetture che utilizzata un assetto rake molto spinto, questa soluzione, poteva aiutare ad impedire l'entrata di un flusso d'aria dall'esterno con conseguente perdita di carico aerodinamico.


Per quanto riguarda l'assetto aerodinamico da utilizzare per le qualifiche e la gara, nella giornata di domani, verranno effettuate delle prove comparative tra i due piloti. Le vetture viste alle verifiche tecniche, come potete osservare dalle immagini in basso, presentavano due configurazioni aerodinamiche diverse. 

La vettura numero 5 di Sebastian Vettel montava la T-Wing a singolo elemento nella parte terminale del cofano abbinata al singolo monkey seat a 3 elementi collocato sulla struttura deformabile posteriore




Sulla monoposto di Kimi Raikkonen è stata montata la C-Wing che è stata modificata, come potete osservare dal confronto in basso, rispetto alla versione portata in Spagna. Oltre a questa modifica, la vettura numero 7,  utilizzava un assetto aerodinamico più carico avendo montato, al posteriore, il doppio monkey seat. 

confronto di Alberto Rodriguez @Albrodpul



Come potete osservare dalle immagini è stata confermato il correttore di flusso inserito nella parte terminale del cofano motore che riprende un po' i concetti della soluzione introdotta dalla Mercedes in Russia utile ad ottenere una miglior estrazione di calore dal cofano motore e una miglior generazione di carico tramite il diffusore grazie ad un flusso più energizzato passante al di sotto dell'ala posteriore.  Soluzione utile in Austria in quanto, il circuito, è situato a 700 sopra il livello del mare con aria, quindi, più rarefatta.










Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

4 commenti

Write commenti
7 luglio 2017 10:17 delete

Ma possiamo ancora competere contro le mercedes?

Reply
avatar
Pasquale
AUTHOR
7 luglio 2017 11:29 delete Questo commento è stato eliminato dall'autore.
avatar
Pasquale
AUTHOR
7 luglio 2017 11:41 delete

Buon giorno, complimenti per il sito.

Credo che per via delle modifiche richieste dalla FIA sul fondo della vettura, la Ferrari abbia perso la sua caratteristica principale... Peccato era un'idea ben studiata.

Sarei curioso di sapere se è stato effettuato un PowerUp sul motore termico della Ferrari per il Gp d'Austria...

Reply
avatar
7 luglio 2017 12:16 delete

certo che possiamo ancora competere! in FP2 vediamo il nostro vero potenziale.

Reply
avatar

Powered by Blogger.