GP CANADA: Ferrari "promuove" gli sviluppi - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
FUNOAnalisitecnica fa parte del network di

GP CANADA: Ferrari "promuove" gli sviluppi

In casa Ferrari, vedendo l'assetto aerodinamico scelto da entrambi i piloti durante le FP2, sembrano essere stati promossi tutti gli sviluppi introdotti dal team di Maranello in questo fine settimana. 



E' stata valutata molto accuratamente la scelta dell'ala a "cucchiaio", infatti, durante le Prove Libere 1, entrambi i piloti hanno fatto prove comparative per scegliere il giusto livello di carico aerodinamico da utilizzare per la qualifica e la gara. Scelta che sembra essere ricaduta sull'ala con il profilo principale ad "U"  per concentrare il carico nella zona centrale scaricandone la zona esterna. Un'ala che garantisce un minor carico deportante rispetto a quella "classica" ma con una minor resistenza all'avanzamento con possibilità di avere delle migliori velocità massime e minor consumo di carburante che diventerà molto importante durante la gara di domenica. 



“Oggi è stata una buona giornata”, commenta Kimi “le cose sono andate per il verso giusto, la macchina si è comportata bene sia con poca che con molta benzina. Finora tutto bene, ma è solo venerdì e naturalmente c’è tanto da migliorare. Su questo circuito si usa poco carico aerodinamico e questo rende la guida difficile: in certi punti, come le chicanes, devi salire molto sui cordoli per fare il tempo. La macchina salta e hai l’impressione di scivolare. Ma visto che qui i rettilinei sono molto lunghi bisogna usare questo tipo di assetto. Oggi abbiamo iniziato bene e svolto il nostro programma normale, cercando di migliorare per domani”.



Seb era leggermente meno soddisfatto all’inizio, ma nel corso della giornata le cose sono migliorare parecchio. “All’inizio lottavo con la macchina, ma alla fine ho capito che cosa di serviva e cosa dovevamo fare. Domani dovrebbe andar meglio, E’ stata una sessione interessante, la pista era molto sporca e scivolosa al mattino. Cerchiamo sempre di fare il meglio, a volte funziona e a volte no, ma alla fine abbiamo capito in che direzione andare. Vedremo cosa ci porta il domani, ma ho fiducia che miglioreremo. Ci concentriamo sul nostro lavoro. La sessione di oggi avrebbe potuto dare di più, ma spero proprio che domani sarà così”.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :
Powered by Blogger.