GP CANADA: Ferrari SF70H con i cestelli forati - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
FUNOAnalisitecnica fa parte del network di

venerdì 9 giugno 2017

GP CANADA: Ferrari SF70H con i cestelli forati

La Ferrari SF70H è la vettura che, in questo inizio di stagione, ha saputo gestire, meglio di tutte le altre, i nuovi pneumatici della Pirelli. Pneumatici che, rispetto alla passata stagione, hanno finestre di funzionamento diverse e, analizzando la tabella in basso, possiamo notare che, in termini assoluti, le temperature di esercizio di tutte le mescole 2017 sono state alzate.

Foto OctanePhotographic
Finestra di funzionamento che sarà fondamentale anche in questo Gp del Canada, in quanto, i team, incontreranno le stesse problematiche avute a Monte-Carlo:difficoltà a scaldare le anteriori mentre le posteriori andranno velocemente temperatura ideale. 




Per cercare di portare velocemente nel giusto range di temperatura gli pneumatici anteriori e garantire un adeguato raffreddamento dell'impianto frenante (molto importante qui) sui cestelli dei freni della SF70H sono state aperte 3 feritoie a forma di goccia. Soluzione che, in Ferrari, non è nuova in quanto già utilizzata da alcuni anni nei tracciati in cui si necessità un maggior trasferimento termico dalla zona dei freni agli pneumatici con il duplice scopo di portare più velocemente in temperatura le gomme e garantire all'impianto frenante il giusto smaltimento termico. 



Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :
Powered by Blogger.