La Ferrari ha cambiato marcia, ora la Mercedes trema - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
FUNOAnalisitecnica fa parte del network di

La Ferrari ha cambiato marcia, ora la Mercedes trema

La Ferrari ha cambiato marcia, ora la Mercedes trema


La stagione 2016/2017 era stata all'inizio molto entusiasmante per gli appassionati di Formula 1 ed in particolare per i tifosi della Ferrari. Lo scorso anno le cose non sono andate come dovevano e tra errori ai box, strategie sbagliate e non in ultimo una macchina troppo indietro rispetto alle frecce d'argento di Hamilton e Rosberg, hanno trasformato un anno di transizione, come pronosticato prima dell'inizio del mondiale dai vertici della casa di Maranello, ad un vero e proprio flop. Le Mercedes hanno dominato, ma vedere addirittura la Red Bull far meglio della Ferrari ha fatto davvero male. 


Quest'anno, per fortuna, sembra essere tutta un'altra storia. C’è qualcosa di diverso rispetto agli anni scorsi, la Ferrari pare aver cambiato davvero marcia e per la Mercedes non c'è più tanto da stare tranquilli. Dopo la seconda vittoria in tre gare per Vettel nel box Ferrari oltre alla gioia per il successo si è iniziato a prendere coscienza di qualcosa di importante per questa stagione. Ed a confermarlo è stato anche il fatto di vedere già alla terza gara la Mercedes costretta ad un ordine di scuderia che ha visto Bottas a lasciar passare Lewis Hamilton per non rischiare di perdere già punti nella classifica generale. Operazione, questa, che ha messo anche in secondo piano i problemi tecnici riscontrati nei primi giri dalle due frecce d'argento.

La Ferrari ha dimostrato in questo inizio di stagione condito da due vittorie ed un secondo posto di essere davvero competitiva, di aver ritrovato finalmente una monoposto veloce e facile da guidare, al punto che al termine della gara vinta in Bahrein, lo stesso Sebastian Vettel ha ammesso di non aver mai avuto tra le mani una macchina così piacevole e competitiva da quando è salito sulla monoposto italiana. Ed i test di inizio stagione hanno anche confermato il maggior feeling con le gomme, un grosso problema per la Ferrari negli anni passati come abbiamo raccontato sulle nostre pagine in tantissime circostanze. Ed in ultimo anche le strategie messe a punto dai tecnici della casa di Maranello sembrano essere migliorate e come visto nelle gare fin'ora disputate, hanno fatto la differenza sul risultato finale della corsa.

Insomma, bisogna restare con i piedi per terra ma la Ferrari quest'anno potrebbe davvero riportare un po’ di sorriso tra i tifosi della Rossa. Il prossimo appuntamento è per il weekend che sta per arrivare quando si correrà sul circuito di Sochi (qui trovate la nostra analisi sulla Ferrari su circuito russo) valevole per la quarta tappa del Mondiale 2017. Come si evolverà la gara è difficile da prevedere ma qualche indicazione arriva dagli esperto di scommesse Formula 1 che prevedono sia per la pole position che per il Gp di domenica un Hamilton favorito. A Vettel ed alla Ferrari il compito di sovvertire ogni pronostico.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :
Powered by Blogger.