GP SOCHI: RENAULT con l'ala anteriore provata ai test del Bahrain - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
FUNOAnalisitecnica fa parte del network di

giovedì 27 aprile 2017

GP SOCHI: RENAULT con l'ala anteriore provata ai test del Bahrain

Il Team Renault, in questo inizio di mondiale, ha dimostrato di avere una vettura piuttosto veloce in condizioni da qualifica ma di avere, qualche difficoltà in più, in gara a causa di un non corretto sfruttamento degli pneumatici posteriori. Problemi causati, principalmente, dalla mancanza di carico aerodinamico che dovrebbero essere, in parte, risolti con il nuovo pacchetto aerodinamico che debutterà questo fine settimana a Sochi. Queste modifiche sono state provate, con successo, nei test che si sono disputati la scorsa settimana in Bahrain. Bob Bell, D.T del team francese, si aspetta molto da questi nuovi sviluppi che, secondo i loro dati, dovrebbero aumentare il carico aerodinamico della R.S.17 e rendere la vettura più stabile e continua per quanto riguarda il passo in gara

Come potete osservare dall'immagine in basso, ai box della Renault, sono state portate entrambe le versioni di ala anteriore. La nuova ala anteriore ha novità nella zona dei flap superiori, ora tre in numero rispetto ai due della vecchia specifica e con una conformazione piuttosto diversa soprattutto nella parte interna. Zona da cui si stacca il vortice Y250, vortice piuttosto importante che Renault ha voluto spostare nella posizione (leggermente più alto) e depotenziare come intensità. Cambiato, inoltre, il bordo di ingresso che nella zona più esterna  del tunnel, ora, ha un profilo più curvo con le soffiature posizionate diversamente rispetto alla precedente versione. 






Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :
Powered by Blogger.