WILLIAMS FW40: nuovo il monkey seat al posteriore

Sul finire della sessione mattutina di questa seconda giornata di test, sulla Williams FW40, è stato montato un monkey seat molto semplice in quanto formato da un solo profilo arcuato utile a spostare verso l'alto il flusso d'aria (up-wash) e i gas di scarico in uscita dal terminale. In questo modo viene massimizzata la deportanza creata dall'ala posteriore in quanto si cerca di accelerare il flusso d'aria nel dorso della'ala posteriore.


Con l'introduzione del monkey seat è stata rimossa la  seconda T Wing montata sul posteriore della FW40. 

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »