RENAULT RS17: l'ala mobile "maggiorata" va contro l'articolo 3.6.2 del Regolamento Tecnico - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
FUNOAnalisitecnica fa parte del network di

RENAULT RS17: l'ala mobile "maggiorata" va contro l'articolo 3.6.2 del Regolamento Tecnico

Nei test della scorsa settimana il Team Renault ha portato in pista una novità che ha attirato la curiosità di molti appassionati: un flap dell'ala mobile molto esteso in altezza (freccia verde immagine 1). 

Immagine 1
Dall'immagine in alto si può notare come il nuovo flap dell'ala mobile sia concettualmente diverso dalla versione più "classica" (nell'immagine in basso) e più utilizzata nella prima quattro giorni di test pre stagione. La V posta nella zona centrale è più pronunciata mentre all'esterno il flap risulta essere tagliato per generare vortici di minor entità e quindi ridurre la resistenza indotta (quindi la resistenza all'avanzamento) dell'ala posteriore.


Ma sfogliando il regolamento tecnico si può scovare l'articolo 3.6.2, che vieta l'utilizzo di tale novità del team Renault poiché nessun componente può risultare in una posizione più alta rispetto agli endplate dell'ala posteriore (800 mm).

Immagine 2

Piccola novità, questa volta legale, anche sui deviatori di flusso al di sopra delle pance dove è apparsa una parte esterna del deviatore più arcuata (freccia rossa immagine 2) e meno rettilinea rispetto alla soluzione mostrata nella presentazione della RS17. Il Team francese cosi facendo sta cercando di energizzare il vortice che si stacca dalla parte più esterna del deviatore.

The PJ

About The PJ

Subscribe to this Blog via Email :

Powered by Blogger.