MERCEDES W08: il sistema S-Duct non ha più i fori nel vanity panel per espellere l'aria, ma...

Il sistema S-Duct mostrato della Mercedes nel 2016 ha fatto scuola, infatti, in questa stagione, molti team hanno ripreso la soluzione tecnica lanciata dagli anglo-tedeschi nel 2016. 
Immagine 1
La funzione di questo sistema è quella di incanalare l'aria turbolenta da sotto il naso (freccia gialla immagine 1) espellendola sotto forma di flusso laminare al di sopra della vettura (frecce gialle immagine 1 e 2). La posizione dello sfogo ha cambiato notevolmente posizione rispetto alla W07 essendo stata spostata più in basso. Grazie a questo particolare sistema si riesce a pulire il flusso d'aria diretto verso il fondo vettura che se correttamente guidato permetterà di aumentare la generazione di carico aerodinamico tramite il diffusore. Cosi come sulla W07 2016, a differenza di altri team, Mercedes ha collocato le prese che alimentano questo sistema in una posizione molto avanzata del muso, realizzando un condotto con una "S" meno pronunciata e quindi con una maggiore efficienza

Immagine 1 - S-Duct Mercedes W08
Rispetto al 2016 gli ingegneri della Mercedes hanno modificato la parte terminale del sistema. Sulla W07 l'aria entrava nel muso tramite le aperture collocate sul muso e saliva attraverso due condotti realizzati nella struttura del muso (disegno 1).




disegno 1 - condotti interni S-Duct muso Mercedes W07

L'aria dopo essere passata all'interno del muso e attraverso due fori rettangolari presenti sul muso, veniva incanalata in altri due fori, di stessa forma, presenti nel vanity panel

Successivamente l'aria veniva espulsa dal foro presente sul telaio appena al di sopra del numero che identifica il pilota.


Sulla W08, come potete osservare nell'immagine 1, l'aria "pescata" dalle piccole "orecchie" sul muso viene incanalata attraverso dei condotti realizzati nella struttura del muso e viene espulsa direttamente all'esterno senza farla passare altri condotti. Sicuramente questa soluzione garantisce una miglior efficienza ed efficacia del sistema.

Share this

Related Posts

Previous
Next Post »