GP AUSTRALIA: prime novità sull'ala anteriore della Sauber C36 - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
FUNOAnalisitecnica fa parte del network di

mercoledì 22 marzo 2017

GP AUSTRALIA: prime novità sull'ala anteriore della Sauber C36

Sauber non è arrivata in Australia solamente con la novità della T Wing (per saperne di più, cliccare qui) ma ha portato anche le prime modifiche all'ala anteriore della sua C36 segno che l'iniezione di capitali da parte di una società finanziaria elvetica. Non troppi mesi fa la profonda crisi finanziaria che ha investito il Team negli ultimi anni, aveva portato il Team ad un ritardo importante nei pagamenti dei dipendenti e addirittura a saltare entrambe le sessioni di test durante la stagione.

Immagine 1 - La foto confronto tra l'ala anteriore Sauber dei Test spagnoli e quella vista a Melbourne



Quali le novità scovate portate dalla Sauber sull'ala anteriore della sua C36? Innanzitutto si è nuovamente rivisto quel profilo a L rovesciata (freccia gialla nell'immagine 1, freccia rossa nell'immagine 2) che il Team elvetico aveva provato solamente per pochi giri durante i Test 2 di Barcellona, un particolare che aiuta a spostare il flusso d'aria esternamente agli pneumatici anteriori riducendo di conseguenza la resistenza all'avanzamento generata dai larghi pneumatici anteriori. 

Immagine 2 - L'ala anteriore mostrata dalla Sauber fuori dai propri box in Australia
Oltre a ciò sono stati modificati nella parte interna i flap superiori (freccia verde immagine 1) che ora risultano avere una forma più filante e simile a quelli utilizzati dalla Mclaren sulla sua MCL32 2017. Da notare come il Team elvetico abbia spostato verso l'interno e concentrato in una minore altezza la parte interna dei flap superiori con l'obiettivo di modificare d'intensità il vortice Y250

The PJ

About The PJ

Subscribe to this Blog via Email :

Powered by Blogger.