F1 2017: il regolamento tecnico completamente in italiano [DOWNLOAD] - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
FUNOAnalisitecnica fa parte del network di

mercoledì 25 gennaio 2017

F1 2017: il regolamento tecnico completamente in italiano [DOWNLOAD]

Il nostro Alessandro Rana (@AleRana85) per la stagione 2017 ha raddoppiato: non solo il regolamento sportivo (verrà pubblicato nei prossimi giorni) completamente in italiano ma anche quello tecnico. Prima di regalarvi il link dove poterlo scaricare, riassumiamo velocemente le principali novità che troverete all'interno delle ben 80 pagine che compongono il PDF.

FORMULA 1 2017: le vetture saranno più larghe e più lunghe ma siete sicuri saranno più belle?
Non si può che iniziare dalle dimensioni delle nuove vetture che ricordiamo vedremo in pista per la prima volta lunedì 27 febbraio sul circuito del Montmelo a Barcellona

Parlando di larghezza le nuove monoposto saranno ben 20 cm più larghe rispetto alle vetture della passata stagione (2000 mm rispetto a 1800 mm). Come lunghezza invece non c'è una misura prefissata dal regolamento ma dalle indiscrezioni raccolte da FUnoAnalisiTecnica già nel mese scorso, molte vetture avranno un passo maggiore rispetto alle vetture un anno più giovani con conseguente lunghezza maggiore totale.


FORMULA 1 2017: cambiano le dimensioni delle gomme, arrivano i "gommoni"
Ma perché vedremo in pista vetture più larghe di 20 cm? La risposta è semplice: i Team insieme alla FIA e agli altri organi presenti all'interno dello Strategy Group hanno deciso di portare in pista gli ormai famosi "gommoni". Pneumatici che manterranno il diametro del cerchio da 13 pollici ma che incrementeranno la larghezza di 6 cm all'anteriore e di 8 cm al posteriore oltre che il diametro. Ecco le nuove misure degli pneumatici:

SLICK:
  • larghezza all’anteriore pari a 305 mm con diametro dello pneumatico pari a 670 mm
  • larghezza al posteriore pari a 405 mm con diametro dello pneumatico pari a 680 mm
INTERMEDIE:
  • larghezza all’anteriore pari a 305 mm con diametro dello pneumatico pari a 675 mm 
  • larghezza al posteriore pari a 405 mm con diametro dello pneumatico pari a 685 mm
FULL WET:
  • larghezza all’anteriore pari a 305 mm con diametro dello pneumatico pari a 680 mm
  • larghezza al posteriore pari a 405 mm con diametro dello pneumatico pari a 690 mm

FORMULA 1 2017: l'ala anteriore sarà a freccia e di conseguenza i musi si allungheranno
Importanti modifiche anche per quanto riguarda l'ala anteriore che guardando il disegno 7 si può facilmente capire presenterà una forma a freccia positiva con angolo di circa 12.5°. Per quanto riguarda la larghezza dell’ala si arriverà a 1800 mm rispetto ai 1650 mm del 2016. Se si considerano le misure massime della vettura, 2000 mm sulle vetture del prossimo anno si può ben capire che tra gli endplate dell'ala anteriore e la parte esterna degli pneumatici rimarranno 10 cm. Nel 2016 questa distanza era leggermente minore: 7,5 cm. 

Un'altra novità importante è relativa alla lunghezza dell'ala anteriore che si troverà a ben 1200 rispetto all'asse delle ruote anteriori e che indirettamente andrà anche ad allungare i musi delle vetture del prossimo anno. Si passerà infatti da 850 mm a 1050 mm per la misura minima del muso rispetto all'asse delle ruote anteriori. Ben 20 cm che stanno facendo molto comodo ai vari Team nel passare i crash test pur con nasi più al limite rispetto a quelli disegnati per le vetture 2016. 


FORMULA 1 2017: il diffusore sarà più ampio e lungo per una maggior generazione di carico aerodinamico
Leggendo il regolamento tecnico è facile scovare la larghezza massima consentita del diffusore: 1050 mm rispetto ai 1000 mm dei diffusori 2016. Oltre ai 5 cm in più in larghezza i diffusori in versione 2017 potranno usufruire di una profondità molto importante; stiamo parlando di ben 575 mm rispetto ai soli 350 mm dei diffusori delle vetture 2016. E' ovvio dedurre che queste nuove misure permetteranno alle vetture 2017 di generare maggior carico aerodinamico tramite effetto suolo.


FORMULA 1 2017: l'ala posteriore sarà più larga e inclinata verso il posteriore
Cosi come l'ala anteriore anche quella posteriore subirà importanti modifiche per la stagione 2017 di Formula 1. Sarà più bassa poiché da 950 mm si passerà a "soli" 800 mm misurati dal piano di riferimento e sarà anche più larga passando da 750 mm a 950 mm.


FORMULA 1 2017: nella zona dei bargeboard gli ingegneri dei vari Team lavoreranno molto  
Come più volte scritto su queste pagine una parte della vettura dove è stato lasciato piuttosto aperto il regolamento tecnico è la zona dei bargeboard. Le nuove regole permettono di creare profili molto più grandi con gran libertà di disegno ed è per questo che sarà molto importante vedere durante i primi test di Barcellona come i vari Team hanno lavorato nell'attuale inverno. 

FORMULA 1 2017: utilizzabili solo 4 unità senza prendere penalità ma con libere possibilità di sviluppo
Per concludere è bene accennare anche alle modifiche 2017 riguardanti le Power Unit. Nel 2017, per via del fatto che il calendario ha all'interno solamente 20 gran premi rispetto ai 21 eventi del 2016, si potranno utilizzare solo 4 unità. Oltre a questa importante modifica che potrà avere pesanti ricadute sull'affidabilità delle varie unità, c'è da sottolineare come i vari motoristi nel 2017 non dovranno più pensare a quanti gettoni spendere per i vari aggiornamenti. I costruttori infatti potranno evolvere a piacimento i propri motori, limitandosi ovviamente ai soli tre aggiornamenti "gratuiti". Da considerare anche i 5 kg in più concessi dal regolamento tecnico in gara (105 kg) per ovviare ai più elevati livelli di resistenza all'avanzamento delle vetture 2017 (10 punti in più).

The PJ

About The PJ

Subscribe to this Blog via Email :

Powered by Blogger.