GP MONZA: Red Bull, per ora, sceglie l'ala anteriore "classica" - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP MONZA: Red Bull, per ora, sceglie l'ala anteriore "classica"

Dopo aver analizzato nella mattinata odierna l'ala posteriore da basso carico della Red Bull andiamo a spiegare in dettaglio la scelta che sembrano aver preso i "bibitari" per quanto riguarda l'ala anteriore. Nel recente Gp di Spa sulla RB12 era stata utilizzata un'ala anteriore nuova che si differenziava dalla precedente nella zona dei flap superiori e sugli upper flap. 

Sulla RB12, con molta sorpresa, nella mattinata di oggi era stata montata la versione di ala classica con l'ultimo flap superiore con una corda leggermente più corta. Non è per niente escluso che già dalle prove libere di domani venga riproposta la nuova versione già vista a Spa. 


Andando nel dettaglio delle due versioni di ali la novità principali sono concentrate su:

  • flap superiore a corda ridotta;
  • introduzione di un grande deviatore di flusso ancorato al profilo principale che va a congiungersi con i due profili esterni ai veri e propri upper flap. Questo deviatore di flusso ha la funzione di spostare un maggior flusso d'aria nella zona esterna degli pneumatici i modo da ridurre la resistenza all'avanzamento;
  • upper flap aumentati nella loro estensione e sono composti da tre elementi con un piccolo deviatori di flusso collocato sul bordo d'ingresso del primo flap.




Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.