GP MALESIA: ecco la nuova "bat wing" della Ferrari SF16-H - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP MALESIA: ecco la nuova "bat wing" della Ferrari SF16-H

Ferrari oltre alla modifica nella zona dello splitter analizzata poche ore fa ha portato in Malesia una nuova "batwing" a monte del T-Tray.


Nella foto confronto siamo partiti appositamente dall'appendice aerodinamica utilizzata dalla scuderia italiana sulla vettura 2015 perchè la novità aerodinamica sulla SF16-H assomiglia molto a quella utilizzata sulla SF15T.

Appendici aerodinamiche che sono utilizzate anche dalle altre scuderie concorrenti della Ferrari, come RedBull, Mercedes e Mclaren. Questi profili funzionano da deviatori di flusso separando in due la massa d'aria in arrivo dall'avantreno della vettura, cercando di massimizzare la generazione di carico aerodinamico tramite il fondo vettura il quale non viene pagato in modo cosi importante come con le ali in termini di resistenza all'avanzamento.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

1 commenti :

Write commenti
29 settembre 2016 17:49 delete

In un altro mio commento all’articolo su cosa aspettarsi dalla SF16H scrivevo:

“non mi aspetto che le nuove soluzioni siano chissà poi quanto visibili, perché sono convinto che riguarderanno molto il fondo vettura e qualche modifica alla meccanica”

Tempo fa leggevo che Enrique Scalabroni affermava che “La monoposto di Adrian Newey può fare affidamento su una sorta di doppio DRS! Il primo è dato dall’ala mobile e il secondo dal Rake variabile”. Non mi dilungherò su come questo sia possibile, ma in linea di massima il tecnico riuscirebbe a sfruttare il vortice y250 in modo da creare una depressione pneumatica al retrotreno, in modo da farlo abbassare in rettilineo.

Ora vedendo tutti gli interventi effettuati dalla Ferrari, mi sembra che gli sforzi siano orientati in quella stessa direzione: aumentando la depressione sul fondo non aumenta la resistenza all’avanzamento e si possono usare profili alari con una incidenza maggiore, incidenza che andrà a diminuire con l’aumentare della velocità..

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.