UPDATE 25/08 -> GP BELGIO: è pronta al debutto la nuova Power Unit EVO Mercedes - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

UPDATE 25/08 -> GP BELGIO: è pronta al debutto la nuova Power Unit EVO Mercedes

Giornata calda per FUnoAnalisiTecnica quella odierna: dopo avervi parlato dell'aggiornamento che Honda è pronta a far debuttare a SPA, è arrivato il momento di chiarire un po la situazione di Mercedes.



POWER UNIT EVOLUZIONE MERCEDES: prevista per il Gran Premio del Canada, i problemi di affidabilità ne hanno costretto il rinvio!
Come abbiamo più volte ripetuto già dai Gran Premi precedenti a quello del Canada, dove inizialmente era prevista l'introduzione della prima Power Unit Evoluzione, Mercedes non ha voluto affrettare i tempi di introduzione della nuova unità motrice dopo che il colosso tedesco ha riscontrato alcuni importanti problemi di affidabilità sui banchi prova presenti a Brackley. 

Immagine @hlawiczka
Ma facendo un ulteriore passo indietro, chi ha seguito attentamente la stagione 2016 di Formula 1 conosce perfettamente i problemi che hanno afflitto principalmente la Power Unit di Hamilton nelle primissime gare stagionali. Stiamo parlando dei numerosi problemi agli MGU-H (a Shanghai e a Sochi) installati sulla vettura numero 44, risolti poi grazie ad un importante aggiornamento "di layout" che la FIA ha concesso gratuitamente (come "affidabilità" per essere più precisi) al Team tedesco nel Gran Premio di Spagna, quinto round della stagione 2016 di Formula 1. In molti si saranno chiesti il perchè dell'utilizzo di già cinque turbocompressori quando il problema era solamente sul motore elettrico MGU-H. Perchè per via del particolare calettamento tra il motore trifase MGU-H e i due organi che compongono il turbocompressore si preferisce sostituire l'intero "pacchetto" nella Power Unit per evitare problemi al turbocompressore.  

GP DEL BELGIO: per il duo Mercedes sono in rampa di lancio i nuovi aggiornamenti "gettonati" ma Hamilton non andrà in penalità
Il pilota inglese era quindi consapevole del fatto che a un certo punto della stagione sarebbe andato incontro ad una importante penalità per via dell'utilizzo di molte seste componenti, o addirittura settime, che gli permettevano però di concludere tranquillamente la stagione.

Nelle ultime ore si è rafforzato nuovamente quell'articolo uscito ad inizio agosto (il 4 precisamente) a firma di Roberto Chinchero dove Toto Wolff affermava che Mercedes stava prendendo in considerazione l'ipotesi Gran Premio d'Italia come luogo ove scontare le varie penalità per Lewis Hamilton:
Si, potrebbe essere Monza – ha spiegato Toto Wolff – vogliamo cercare di ridurre l’handicap che dovrà pagare Lewis provvedendo alla sostituzione dove è più semplice sorpassare.
Dalle ultime informazioni raccolte da FUnoAnalisiTecnica, Mercedes già da tempo aveva pianificato Spa come luogo ove introdurre la prima e unica importante evoluzione dell'anno "gettonata" sulla propria Power Unit e a quanto sembra verrà confermato


Oltre a ciò vogliamo però sottolineare come il Team tedesco sembra non voglia mandare in penalità Lewis Hamilton a Spa, evitandogli la sostituzione degli unici due componenti già con il numero 5 in casella, ossia MGU-H e turbocompressore (tabella in alto molto esplicativa). Componenti che verranno poi sostituiti nel Gran Premio d'Italia di settimana prossima insieme ad altre Power Unit, le quali garantiranno la partenza in ultima posizione a Monza per Hamilton. Ciò vorrebbe dire che il pilota inglese si troverà ad effettuare gli ultimi nove Gran Premi (considerando anche SPA) con ben tre Power Unit evoluzioni nuove, pur scontando penalità in un solo unico weekend. 

POWER UNIT MERCEDES: i gettoni restanti verranno spesi ai banchi
Concludiamo questo articolo dicendovi che dalle informazioni in nostro possesso, Mercedes nell'evoluzione che porterà in pista tra Spa e Monza non andrà ad utilizzare tutti e 11 i gettoni a sua disposizione: i rimanenti verranno spesi ai banchi senza l'introduzione fisica di ulteriori modifiche nei restanti sei Gran Premi che dovranno essere corsi dopo il Gran Premio d'Italia di Monza anche se Rosberg avrà la necessità di una ulteriore sostituzione della Power Unit per terminare il mondiale.

UPDATE 25/08
E' proprio Lewis Hamilton durante la conferenza stampa del Gran Premio del Belgio ad annunciare che dovrà scontare delle penalità per la sostituzione di alcuni componenti in questo weekend. Mercedes ha temporeggiato, mai un cambio di Power Unit aveva atteso cosi tanto per essere annunciato, senza contare il fatto che ancora mancano molti dettagli (quanti gettoni e su quali componenti). 
Mercedes ha temporeggiato molto perchè non era così convinta della sostituzione in Belgio delle componenti turbocompressore e MGU-H e dalle informazioni che avevamo, riportate poco sopra, i piani sembravano essere altri pur portando in pista dei componenti gettonati già da questo Gran Premio. Informazioni che a posteriori si sono rivelate sbagliate ovviamente, con Hamilton che avrà a disposizione nella giornata di domani un nuovo motore endotermico (il quarto) oltre che un nuovo turbocompressore (10 posizioni di penalità) e un nuovo motore elettrico MGU-H (5 posizioni di penalità).

Ma Mercedes andrà con i pieni di piombo in questo tredicesimo appuntamento della stagione perchè gli aggiornamenti ai banchi non sono ancora totalmente esenti da problemi di affidabilità e quindi prima di punzonare altri componenti, che potrebbero permettere al campione britannico di terminare la stagione, vuole essere totalmente sicura di come funzionino realmente in macchina. Solo dopo delle buone sensazioni e dei buoni numeri in uscita dalla telemetria e dai numerosi sensori montati a bordo della vettura 44, il Team tedesco deciderà se, nella giornata di sabato, montare nuove componenti portando Hamilton a partire in ultima posizione o addirittura dalla Pit Lane in questo Gran Premio di SPA.

Quello che comunque ci lasci perplessi è il fatto che due Power Unit punzonate potrebbero non bastare al pilota inglese per terminare la stagione senza incorrere in nuove penalità

The PJ

About The PJ

Subscribe to this Blog via Email :

3 commenti

Write commenti
24 agosto 2016 17:48 delete

Sinceramente non capisco perché Hamilton avrà 3 PU nuove da qui a fine mondiale. A Monza monterà il sesto TC e la sesta MGU-H accusando 20 posizioni in griglia. E poi?Sarà comunque a rischio di utilizzo di una settima unità entro novembre. Stesso discorso per le seste unità di CE e ES.

Reply
avatar
24 agosto 2016 17:57 delete

Avrà ICE 4 con poco chilometraggio e ICE 5 e 6 prossoche nuove. Quindi non avrà nessun tipo di problema a terminare la stagione salvo rotture che non si possono preventivare a priori. Se a Monza viene usata ICE 5 e 6 la ICE 4 la può usare quando vuole non è scartata dal fatto che ne ha "sbollate" altre due.

Reply
avatar
24 agosto 2016 22:00 delete

Grazie per il chiarimento, quindi si giocano tutte le penalità (ICE compreso) a Monza per avere i jolly a fine anno. Grazie ancora e complimenti

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.