GP UNGHERIA: la Ferrari in pista con il monkey della SF15-T - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP UNGHERIA: la Ferrari in pista con il monkey della SF15-T

Potrà far sorridere molti nostri lettori che come noi si staranno chiedendo ormai da settimane che cosa stiano facendo gli aerodinamici del Team italiano in fabbrica a Maranello: la Ferrari nelle prime prove libere di ieri ha comparato due versioni di monkey seat, quella già utilizzata a Monaco con quella utilizzata nel 2015 sulla tre volte vittoriosa SF15-T.


Nelle prove libere 3, solitamente i piloti portano in pista la vettura che vedremo poi nelle qualifiche: si può quindi dire che è stata bocciata quindi sia la soluzione utilizzata a Monaco, che addirittura la sua "normale" evoluzione da più alto carico che Raikkonen aveva portato in pista nei test post Gran Premio di Silverstone (mai visto nemmeno ai box). 

La Ferrari SF15-T del MONACO GP 2015

Quindi, non solo in questo 2016 non si vedono passi in avanti per quanto riguarda gli sviluppi della vettura 2016 ma anzi da Maranello hanno dovuto rispolverare una soluzione dello scorso anno. 

The PJ

About The PJ

Subscribe to this Blog via Email :

8 commenti

Write commenti
Kon
AUTHOR
23 luglio 2016 16:14 delete

E meno male che il caro maglioncino si è installato a Maranello per "supervisionare" il lavoro dei suoi fidi ingegneri... oh si vede proprio che c'è lui, ora in Ferrari lavorano addirittura meno di prima.
Vabbè, stagione finita, già è tanto che arriveranno terzi in classifica costruttori. Ormai è evidente che hanno già gettato la spugna...

Reply
avatar
23 luglio 2016 16:26 delete

Ho questo dubbio nonsarà che il "caro" maglioncino abbia fatto pre tattica dicendo di puntare al titolo pur sapendo di non riuscirci per mettere pressione alla mercedes con una macchina buona ma sapendo il gap da recuperare per poi puntare al titolo l'anno prossimo?

Reply
avatar
Kon
AUTHOR
23 luglio 2016 17:17 delete

Come se alla Mercedes si mettano paura per i proclami di un tipo del genere... Senza contare che l'anno prossimo, con un "nuovo" regolamento decisamente aero-friendly, le RB miglioreranno ancora di più.

Reply
avatar
23 luglio 2016 18:50 delete

Commento ridicolo! Tu al posto di Marchionne cosa faresti di diverso?
Parlare a vanvera siamo capaci tutti.
.

Reply
avatar
manu
AUTHOR
23 luglio 2016 21:59 delete

In Ferrari hanno avuto un anno e mezzo per fare un'auto "da campioni"; questa è tutta del duo Marchionne & Arrivabene : zero vittorie.

Umiltà ed onesta non proclami e scuse.

Reply
avatar
manu
AUTHOR
23 luglio 2016 21:59 delete

In Ferrari hanno avuto un anno e mezzo per fare un'auto "da campioni"; questa è tutta del duo Marchionne & Arrivabene : zero vittorie.

Umiltà ed onesta non proclami e scuse.

Reply
avatar
24 luglio 2016 12:51 delete

Ciao commento ridicolo io sono abituato a accettare i punti di vista di tutti se non la pensi come me, pazienza ma sono anche abituato aguardare le cose da più punti di vista siete arrabiati? Bene anche io lo sono ma non prendetevela con me, Schummy per vincere ci ha messo 5 anni e Marchione pensa di vincere al secondo anno? Non è così fesso anzi è molto furbo, io qualche domanda me la sono fatta visto che lo sviluppo è praticamente fermo. Vi saluto se volete insultarmi fate pure, io rimango della mia idea.

Reply
avatar
Kon
AUTHOR
24 luglio 2016 13:54 delete

Schumy nei suoi primi 4 anni è comunque riuscito a battagliare per il titolo, non era impantanato al terzo o quarto posto in classifica a causa delle demenziali scelte di strategia del suo team...
Il tamarro bresciano che c'è ora in Ferrari non sarebbe degno nemmeno di pulire le patacche d'olio sulla tuta di uno come Todt.

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.