GP GERMANIA: la Ferrari "scarica" la SF16-H - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP GERMANIA: la Ferrari "scarica" la SF16-H

La Ferrari SF16-H, come potete vedere dalle foto, è già stata portata alle verifiche tecniche nella tarda mattinata di oggi. A livello tecnico, come era facilmente prevedibile, non presenta nessuna novità di rilievo. 

L'ala anteriore è la specifica introdotta a Silverstone che prevede una forma degli endplate più svergolata per incrementare il passaggio d'aria nella zona esterna degli pneumatici e la forma del bordo d'ingresso del tunnel.
Foto @AlbertFabrega
L'ala posteriore non è la stessa specifica che era stata utilizzata in Ungheria e lo si capisce dalle presenta di uno solo slot nella deriva verticale. Questo perché il tracciato tedesco non necessita dello stesso livello di carico del tracciato di Budapest. Proprio per questo motivo, almeno osservando la vettura alle verifiche tecniche, non è stato montato il Monkey Seat.

Foto @AlbertFabrega

Dalle immagini non è visibile ma visto i buoni risultati dati in pista crediamo sia stata confermata anche la modifica apportata in Ungheria nella zona esterna del diffusore dove è stata aggiunto un profilo di dimensioni abbastanza importanti dietro le alette dei freni posteriori.

confronto diffusore
Quella in questione è una zona fondamentale nel posteriore delle attuali vetture di Formula 1 perché anche da quella zona passa l'incremento nell'efficienza di generazione del carico aerodinamico grazie al diffusore. Ferrari con l'introduzione di questo "scivolo" esterno alla parte centrale del fondo vuole diminuire la turbolenza dei flussi "sporchi" generati dagli pneumatici posteriori, diminuendo in questo modo la resistenza aerodinamica e migliorando la qualità del flusso in arrivo nella parte esterna del diffusore.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

6 commenti

Write commenti
28 luglio 2016 18:51 delete

In casa Ferrari non cè mai novita
Di fatto 10 anni senza titoli

Reply
avatar
29 luglio 2016 13:48 delete

È davvero poco giustificabile la mancanza totale di novità da Barcellona in poi. Gira e rigira l'insalata ha sempre lo stesso sapore...il sapore dello scarico Mercedes sempre più lontano.

Reply
avatar
29 luglio 2016 13:52 delete

Oltre a Mercedes,guardiamo altre scuderie: McLaren, per esempio, introduce novità ad ogni appuntamento, i risultati stentano anche per un deficit importante di PU ma almeno ci provano

Reply
avatar
Kon
AUTHOR
29 luglio 2016 14:09 delete

Ora il sapore è cambiato, è quello dello scarico Red Bull! Le Mercedes ormai non le vedono nemmeno con il telescopio.

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.