GP CANADA: la Mercedes modifica le prese d'aria dell'S Duct - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP CANADA: la Mercedes modifica le prese d'aria dell'S Duct


La Mercedes W07 nei box del circuito Gilles Villeneuve di Montreal
In uno dei tanti articoli dello scorso weekend vi avevamo comunicato la modifica di Mercedes al proprio S-Duct, andando ad aprire leggermente lo sfogo d'uscita dell'aria. Oggi, grazie ad una immagine più dettagliata (Octane), possiamo notare che lo sfogo oltre ad essere stato leggermente aumentato di dimensioni, risulta anche avere una forma più rotondeggiante.

Lo sfogo d'aria della versione innovativa di S Duct montato sulla W07

Per chi non se lo ricordasse, l'utilità dell'S Duct è quella di incanalare l'aria turbolenta da sotto il naso, espellendola sotto forma di flusso laminare al di sopra della vettura. Grazie a questo particolare sistema, il flusso d'aria che arriva sul fondo della vettura è molto più "pulito" aumentando l'efficienza del diffusore. 

Più volte vi avevamo descritto durante il pre stagione di questo mondiale 2016 che le prese d'aria d'ingresso del sistema Mercedes erano state collocate in una posizione molto avanzata rispetto alla classica soluzione; ricordiamo che tale soluzione fu introdotta per la prima volta dalla Sauber dopo che, la soluzione utilizzata dalla Ferrari F2008, era stata vietata dal regolamento tecnico redatto dalla FIA.

La presa d'aria d'ingresso dell'S Duct nel muso della Mercedes W07

Oltre a modificare lo sfogo nella parte alta della Mercedes W07 (seconda foto dell'articolo), il Team di FUnoAnalisiTecnica ha notato che gli ingegneri del Team tedesco hanno maggiorato anche le prese d'aria d'ingresso che collegano il vanity panel al muso


Nella foto confronto si può notare come nell'immagine a destra i due fori sono di dimensioni maggiori. Ciò significa che anche i condotti presenti all'interno del muso della W07 saranno maggiorati anche se la sezione di ingresso (terza foto dell'articolo) sembra essere rimasta la medesima. 


Mercedes sembra quindi abbia voluto diminuire la velocità di uscita dell'aria (se l'area di ingresso è uguale e i condotti sono più divergenti, il flusso rallenta di più) dall'S Duct per andare ad aumentare l'efficienza di interazione tra il flusso in uscita e il flusso d'aria che scorre al di sopra del vanity panel. Lo scopo secondo noi è quello di ridurre al minimo le dissipazioni energetiche dovute allo strato limite che vanno a generare resistenza aerodinamica. 

The PJ

About The PJ

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.