WEC | 6H SILVERSTONE: LA FERRARI E AF CORSE TORNANO A VINCERE CON LA #71 - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

WEC | 6H SILVERSTONE: LA FERRARI E AF CORSE TORNANO A VINCERE CON LA #71

Foto: John Dagys
Non poteva che essere nel migliore dei modi il debutto nel Mondiale Endurance per la nuova Ferrari 488 GTE, che nella gara di ieri a Silverstone, ha trionfato in classe GTE Pro con la #71 di AF Corse, grazie ai piloti Davide Rigon e Sam Bird. Super rimonta, invece, per la #51 di Gianmaria Bruni e James Calado - durante la gara ha scontato tre minuti di penalità per aver sostituito il motore dopo il problema accusato nelle qualifiche - che è riuscita a portarsi fino al secondo posto, stabilendo una doppietta che non si vedeva dalla 6 Ore del Fuji del 12 ottobre 2014.

Una gara gestita nel migliore dei modi, dopo la conquista della Pole Position nella giornata di sabato e mantenendo una grande costanza per tutto l'arco della gara, con un'ottima gestione della stessa da parte di entrambi i piloti alla loro prima gara da compagni di squadra.

Foto: Ferrari
Il medesimo successo ha un siginificato importante, poichè si tratta della prima vittoria in assoluto della nuova GT del cavallino.

Se andassimo a ripercorrere, invece, stagione per stagione, gli ultimi successi per il team piacentino di Amato Ferrari con tale vettura e numero - 71 - risalgono a quattro e cinque anni fa con la 12 Ore di Sebring del 16 e 17 marzo 2012 e 6 Ore di Imola datata 3 luglio 2011. In quegli anni il team fu al via con la 458 Italia GTE al suo primo anno nelle competizioni - 2011 - dopo aver preso il posto della F430.

Alla 12 Ore di Sebring 2012 - prima gara in assoluto del WEC - concomitante con il soppresso campionato American Le Mans Series - il team vinse con i piloti Andrea Bertolini, Olivier Beretta e Marco Cioci, in classe GTE Pro. Da sottolineare come nella medesima gara, fu presente anche la classe GT dell'ALMS, con la vittoria andata ad una delle due BMW, in una sorta di vittoria assoluta per tali vetture.



Se guardassimo nuovamente indietro, bisognerebbe tornare alla 6 Ore di Imola del 2011, gara valevole per il campionato Intercontinental Le Mans Cup, sempre organizzato dall'ACO ma privo di denominazione FIA. In quest'ultima gara - la quarta stagionale - s'imposero Jaime Melo e Toni Vilander, con il secondo posto conquistato, invece, dall'altra Ferrari - #51 - con Gianmaria Bruni e Giancarlo Fisichella.

Foto: Ferrari

Matteo Milani

About Matteo Milani

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.