ANALISI PASSO: ecco la simulazione di gara di Kimi Raikkonen - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

ANALISI PASSO: ecco la simulazione di gara di Kimi Raikkonen

Dopo le due simulazioni di gara della Mercedes che abbiano analizzato nei giorni scorsi oggi è toccato a Kimi Raikkonen dimostrare il potenziale della Ferrari SF16-H in configurazione di gara. 

Dopo aver lavorato durante la mattinata su brevi run, il pilota tedesco della Ferrari durante le prime ore del pomeriggio si è concentrato a simulare un intero Gp di Spagna. Simulazione che purtroppo è stata interrotta al giro 22 a causa di una bandiera rossa per l'uscita di pista di Grosjean, pilota francese del neo team americano Haas. 

Ecco la lista dei tempi realizzati da pilota finlandese della Ferrari:

Andiamo ora a confrontare il passo di Raikkonen con quello messo in mostra da Hamilton e Rosberg nei giorni scorsi. 


1°stint
Il primo stint con gomme soft è stato abbastanza buono per la Ferrari di Raikkonen in quanto è riuscito a girare con un passo migliore rispetto ad Hamilton (4 decimi) ma peggiore rispetto a Rosberg (3 decimi). Lo stint di Raikkonen a differenza di quello dei due piloti della Mercedes è durato 1 giro in meno. Il degrado con questo compound è stato abbastanza consistente in quanto lo stint è iniziato in 29basso per concludersi, dopo soli 5 giri, in 31 alto. Anche il degrado di Hamilton è stato abbastanza in linea con quello evidenziato sulla Ferrari di Raikkonen. L'unico pilota, dei tre analizzati, che è riuscito a gestire in modo ottimale le soft è stato Rosberg che ha iniziato lo stint in 28alto per concluderlo in 31,0. 

2°stint
Il secondo stint effettuato con gomme medie è stato quello disturbato dalla bandiera rossa. Nonostante questo i tempi registrati da Raikkonen con queste gomme e vettura molto carica di carburante sono stati veramente positivi. Al termine dello stint il passo del pilota finlandese è stato migliore rispetto ad Hamilton di 2 decimi e 8 decimi rispetto a Rosberg. C'è da segnalare che, il pilota tedesco della Mercedes, non si è trovato a suo agio con le gomme medie ed infatti, nella mattinata odierna, ha cercato di trovare un miglior bilanciamento della vettura con questi pneumatici. 

3°stint
Ottimo anche il terzo stint di Raikkonen che ha girato con tempi molto costanti e con un passo leggermente migliore rispetto ai due piloti Mercedes. La Ferrari sembra trovarsi particolarmente a suo agio con questo compound di gomma. 
Fino a questo punto della simulazione gara la Ferrari è stata complessivamente più veloce della Mercedes. 

4 °stint
Nell'ultimo  stint la Ferrari ha nascosto un po' le carte in quanto a differenza di Mercedes ha coperto questo ultimo tratto di simulazione gara con le gomme hard mentre gli anglo-tedeschi avevano utilizzato le medie. 
Con queste gomme il passo di Raikkonen non è stato in linea con quello di Hamilton e di Rosberg. Se andiamo ad analizzare il passo, escludendo dall'analisi due giri abbastanza lenti del pilota finlandese, il passo dimostrato dalla Ferrari è stato di 1:28, 6 contro il 27,4 di Hamilton e il 28,1 di Rosberg. 

In ogni caso si può definire molto positiva la prima simulazione gara della Ferrari. 


Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

7 commenti

Write commenti
3 marzo 2016 17:08 delete

i giri 4-5-6 sono stati disturbati dal traffico, dietro a verstappen, quindi direi ottimo anche il primo stint, anche se non sappiamo quanto hanno spinto le PU e quanto erano diverse le condizioni della pista

Reply
avatar
3 marzo 2016 17:09 delete

rispetto alle simulazioni mercedes

Reply
avatar
3 marzo 2016 17:14 delete

Per scaramanzia non dico nulla.. Speriamo di toglierci qualche bella soddisfazione, considerando che ancora non si è visto il reale pacchetto 2016 per le ali anteriore e posteriore.
Il supporto in tempo reale che ci fornite è eccezionale: grazie alla redazione tutta!

Reply
avatar
3 marzo 2016 17:30 delete

Buonasera a tutti
Allora facendo un rapido calcolo (insomma) dei LongRun di Hamilton Rosberg e Kimi,SENZA considerare l'ultimo stint del Ferrarista ,sceso in pista con gomme Hard,salta al occhio che se questi fossero i ritmi tenuti durante il vero GP di Spagna,Raikonen concluderebbe i 65 giri della gara con 13 secondi vantaggio su 19 su Nico

MA MAGARI...!!!

Reply
avatar
3 marzo 2016 20:21 delete

Credo che le voci apparse si AMUS su un nuovo motore per le ultime due sessioni di prove corrispondano al vero anche se Arrivabene si ostina a dire che le unità sono le stesse, in ogni caso credo che in Ferrari abbiano ancora molte cartucce da sparare ed io non trascurerei nemmeno le dichiarazioni di Kimi secondio cui avrebbero anche potuto far meglio.

Reply
avatar
3 marzo 2016 20:22 delete

Un'altra cosa: mi sa che il primo stint è stato effettuato con gomme soft usate, qualcuno può confermare?

Reply
avatar
3 marzo 2016 22:00 delete

Certo Max il treno con cui a girato in configurazione qualifica intorno alle 12:00 in 1.23.0

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.