FERRARI 2016: presentazione online il 19 febbraio, e... - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

FERRARI 2016: presentazione online il 19 febbraio, e...

Avvicinandosi all'inizio della prossima stagione, è curiosità di tutti gli appassionati di Formula 1 conoscere le date di presentazione delle vetture che affronteranno il campionato 2016. 


FERRARI 2016: PRESENTAZIONE IL 19 FEBBRAIO, ONLINE
Nell'ultimo articolo (LINK) che abbiamo scritto nell'ormai lontano 2015, vi avevamo comunicato che le tre date buone per la presentazione ONLINE della Ferrari 2016 erano il 18, 19 e 20 febbraio. 

Dalle informazioni che abbiamo raccolto nelle ultime settimane, la Ferrari presenterà la propria vettura venerdì 19 febbraio (DATA confermata anche dall'articolo di Circus, scritte ieri - LINK).

La presentazione della nuova Ferrari che disputerà la stagione 2016 di Formula 1 avverrà in un modo ormai consolidato e molto semplice: attraverso internet. In molti speravano, anche visti i grossi investimenti portati avanti dal nuovo management, ad un ritorno allo storico passato, con la tanto amata cerimonia in quel di Maranello con invitati su invitati. Niente di tutto questo a quanto pare, per motivi di tempo principalmente visto che una presentazione old-style avrebbe portato via dai tre ai quatto giorni; giorni che la Ferrari preferisce utilizzare per continuare a sviluppare la nuova vettura, anche visti gli obiettivi posti negli ultimissimi giorni da Sergio Marchionne.

FERRARI 2016: QUALCHE PROBLEMA DI AFFIDABILITÀ RISCONTRATO SUI BANCHI PROVA
A Maranello si sta lavorando giorno e notte per riuscire a portare in pista a Barcellona una vettura il più competitiva possibile. E' notizia di ieri, presto diffusa tramite i più famosi Social Network, che il Team italiano sarebbe in ritardo sulla progettazione della nuova vettura poiché nella seconda parte dell'anno si è voluto continuare lo sviluppo della vettura 2015. Notizia da prendere con le pinze perchè sappiamo che gli ultimi aggiornamenti montati sulla SF15-T erano pensati per un nuovo concetto aerodinamico sviluppato per la vettura di questo prossimo campionato del mondo di F1. C'è poi da considerare che con le tardive modifiche al regolamento tecnico (apertura di tutte le zone considerate bloccate fino ad ottobre, ecc....), si è voluto intervenire affinando o addirittura riprogettando alcune aree/componenti della nuova monoposto. Quindi un piccolo ritardo è presente, ma tale da non preoccupare i tecnici della squadra italiana.

Quello invece che più preoccupa, sono alcuni problemi di affidabilità che il Team sta riscontrando sui banchi prova dove stanno girando alcuni componenti fondamentali che verranno installati sulla vettura 2016. Purtroppo non possiamo entrare ulteriormente nel dettaglio, ma se i dati del simulatore sono ottimi confrontati a quelli 2015 in possesso dei tecnici della scuderia italiana, più "realmente" sui banchi prova qualche importante problema di affidabilità c'è. Ovviamente è ancora presto per far suonare il campanello d'allarme, considerando che di tempo per arrivare al 22 febbraio, primo giorno di test precampionato, ce n'è e che i tecnici del Team italiano sono già al lavoro per risolvere i problemi riscontrati.

Piergiuseppe Donadoni

About Piergiuseppe Donadoni

Subscribe to this Blog via Email :

2 commenti

Write commenti
Dario L.
AUTHOR
10 gennaio 2016 00:17 delete

Beh è sicuramente una buona notizia l'aver trovato questi problemi così in anticipo, certo sarebbe stato meglio se fosse andato tutto liscio ma almeno ancora dovrebbero avere sufficiente tempo per risolvere le cose...

Reply
avatar
AlessioZ
AUTHOR
10 gennaio 2016 08:23 delete

Preferisco qualche grattacapo di affidabilità che macchina indistruttibile perché convenzionale, evidentemente hanno osato soluzioni innovative rivolte alla prestazione e già questo mi piace molto!

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.