DAILY NEWS: 17 novembre - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

DAILY NEWS: 17 novembre


-------------------------------- IN AGGIORNAMENTO ---------------------------------

Ore 14.15 - Nella giornata di ieri sono stati comunicati i bilanci di RedBull relativi all'anno 2014. Quello che fa più impressione è l'eccellente stipendio che si è preso il Team Principal, Christian Horner pari a 3,8 milioni di €. Altro numero impressionante, quello relativo agli investimenti nella parte di ricerca e sviluppo del Team: sono stati investiti oltre 110 milioni di euro.

Ore 11.00 - Dopo aver forse perso Johnnie Walker che sembra intenzionata a passare in casa Force India (il tutto è legato anche alla sponsorizzazione che potrebbe arrivare da Aston Martin), la McLaren perde un nuovo sponsor. TAG Heuer infatti ha da poco firmato un contratto con RedBull. Ecco le parole del CEO di TAG Heuer:

"Abbiamo firmato con RedBull per la prossima stagione (ndr: viene confermata la permanenza della squadra austriaca in F1, per chi ancora non ci credesse). Sono una squadra giovane, dinamica e perfettamente coerente con il nostro marchio."


Ore 10.50 - La notizia del giorno è quella che vi abbiamo dato precedentemente, alle ore 9, e che potete leggere appena sotto. Stanno circolando in questi ultimi minuti delle informazioni NON ufficiali riguardo le caratteristiche tecniche dettagliate del motore a basso costo per il 2017. Eccole:

1 - 2.5 litri di cilindrata
2 - potenza maggiore di 870 CV
3 - peso totale del motore inferiore a 135 kg
4 - nessun limite al numero di giri a cui potrà ruotare il motore
5 - nessuna soluzione ibrida da accoppiare alla parte endotermica
6 - l'idraulica dovrà essere uguale per tutti i Team che utilizzeranno la nuova unità termica
7 - l'elettronica dovrà essere compatibile con l'elettronica "standard" utilizzata in F1


Alcune di queste informazioni, come il punto 4 e 5, sono da prendere sicuramente con le pinze mentre altri, come il punto 2 necessitano di ulteriori dettagli per capire come questo motore alternativo possa competere senza troppi problemi con le power Unit super tecnologiche che vengono attualmente utilizzate in F1.

Ore 9.00La FIA ha lanciato pochissimi giorni fa una consultazione per sapere quali aziende potrebbero essere interessate a fornire un motore indipendente a basso costo nel 2017. Finalmente la FIA ha dichiarato le specifiche tecniche:


- singolo turbo o twin-turbo
- V6
- 2,5 litri di cilindrata e non 2.2 litri come si pensava
- NO KERS

Si pensa che questo motore rispetto ai V6 ibridi utilizzati in questo 2015 consumi un 40% in più di combustibile (140 kg massimi consentiti?) a causa della sua bassa efficienza energetica. Da un punto di vista della potenza erogata, la FIA pensa che un motore con tali caratteristiche tecniche possa sprigionare fino a quasi 900 CV.

Vediamo se questa manovra di disturbo da parte della FIA a Ferrari e Mercedes, porti quest'ultime due case a rivedere le proprie idee per quanto riguarda la fornitura della attuali PU a prezzi più consoni. Lo vedo probabile.


Ore 7.45 - Direttamente dal sito di SKY Italia, sezione Sport, F1, il famoso giornalista con conoscenze importanti in Ferrari, Leo Turrini, conferma quanto vi stiamo dicendo da settimane se non mesi:


"La Ferrari nel 2016 passerà ad uno schema sospensivo anteriore di tipo push rod, mentre al retrotreno la prossima vettura sarà molto più stretta."

Per i lettori di F1ANALISITECNICA queste parole non dovrebbero suonare come una grossa novità. Restano comunque delle importanti conferme.

Per completare il discorso, aggiungendo nostre informazioni, la Scuderia Ferrari sta lavorando anche su una propria versione di muso corto, con e senza S-Duct. Il Team italiano sta cercando di trovare la versione corretta di muso corto che si adatti nel migliore dei modi alla propria vettura 2016. È ovvio che le decisioni per quanto riguarda questa parte dell'auto non sono ancora state prese ma le varie (molte) tipologie di muso si stanno valutando al CFD e in galleria del vento (alcuni "provati" da Haas). La vettura 2016 sarà in molte aree un'auto che si discosterà parecchio dalle precedenti.

Piergiuseppe Donadoni

About Piergiuseppe Donadoni

Subscribe to this Blog via Email :

1 commenti :

Write commenti
17 novembre 2015 16:38 delete

Ottima rubrica, un consiglio perchè non la mettete sul lato destro??? Ottimo lavoro

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.