GP SUZUKA: la Mercedes con un pacchetto aerodinamico da medio carico - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP SUZUKA: la Mercedes con un pacchetto aerodinamico da medio carico

Mercedes dopo la brutta figura rimediata a Singapore, a Suzuka cercherà il riscatto considerando che il tracciato giapponese dovrebbe esaltare le caratteristiche telaistiche e di Power Unit della W06 Hybrid. 

Al posteriore sulla W06 HYBRID verrà utilizzata l'ala che presenta il flap mobile tagliato alle estremità dei profili. L'obiettivo è quello di andare a ridurre la resistenza all'avanzamento senza penalizzare eccessivamente il carico deportante. Per quanto riguarda gli endplate verranno utilizzati quelli introdotti a Spa permette modificati, con  quattro  slot collocati nella parte alta della deriva verticale e una soffiatura verticale a metà altezza (maggiorata in lunghezza) che prima era posizionata molto più in basso. Al posteriore inoltre, viste le caratteristiche del tracciato, verrà utilizzato il monkey seat da basso carico che era stato provato brevemente a Budapest ma che non è mai stato utilizzato in qualifica e gara.  


foto AMuS

All'anteriore, per ora, si è notata solo la classica ala da medio carico, quella che Mercedes ha utilizzato in molti weekend di questo 2015.



FOTO AMUS

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

7 commenti

Write commenti
24 settembre 2015 14:45 delete

Quindi nessuna nuova soluzione, solo adattamenti utilizzando soluzioni già collaudate, ciò mi lascia presupporre che la manovra di avvicinamento della Ferrari sarà anche qui consistente, del resto ci sono tutti i presupposti, il fatto che in Ferrari abbiano confermati i 9 slot sul fondo sta a significare che non era una soluzione solo pro-Singapore, ma effettivamente avevano bisogno di incrementare il carico al posteriore senza penalizzare troppo la penetrazione aerodinamica, perfino l'ing. Benzing sulla sua rubrica sottolinea questo aspetto ed in effetti le doti del motore rivisto e gli accorgimenti aerodinamici sembra che abbiano favorito molto la motricità pur conservando una buona penetrazione aerodinamica. A dire il vero su altre piattaforme Sky straniere si parla molto di un certo gracchiare della PU Ferrari in curva simile a quella dell’epoca degli scarichi soffiati ed effettivamente analizzando i dati riportati dall'ing. Benzing, sembrano notevoli i miglioramenti in questo settore e confermano che la Ferrari sta cercando di avere più downforce al retrotreno, una caratteristica che aiuta la trazione soprattutto nelle curve medio-veloci non tanto in quelle lente.

Se andiamo ad analizzare le velocità di punta non si può fare a meno di osservare che la Ferrari era inferiore a Williams e Mercedes di poco meno di 4 km/h, quindi è evidente che l'efficienza aerodinamica è migliorata notevolmente, non si è trattato di un miglioramento legato solo ad incremento del carico aerodinamico come è evidentissimo ad esempio in Red Bull che erano addirittura di 10 km/h alla stessa Ferrari e che quindi ha costruito la propria performance solo sulla velocità in curva.

Se a tutto questo ci aggiungiamo la nota polemica sulle pressione che credo penalizzerà la Mercedes, (anche se in misura nettamente inferiore a quanto visto a Singapore), credo che la Ferrari non dovrebbe sfigurare.

Reply
avatar
24 settembre 2015 16:21 delete

Certo non mi aspetto una Ferrari superiore alla Mercedes, in questo circuito il fattore propulsore conta troppo, ma sicuramente una rossa in grado di lottare e di approfittare di ogni minima occasione quello si che me lo aspetto.

Reply
avatar
24 settembre 2015 20:07 delete

Da tener conto che ad austin verrá portata una PU ferrari con un incremento di 15-20 CV NUOVO BASAMENTO IN VISTA 2016

Reply
avatar
25 settembre 2015 00:32 delete

E se il problema mercedes fossero i limiti di camber? Come mai nessuno se li fila?

Reply
avatar
25 settembre 2015 00:32 delete

E se il problema mercedes fossero i limiti di camber? Come mai nessuno se li fila?

Reply
avatar
25 settembre 2015 00:44 delete

Ne abbiamo parlato proprio stasera sulla trasmissione radio F1analisitecnica

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.