GP SPA: Red Bull e Toro Rosso con ali posteriori piuttosto scariche - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP SPA: Red Bull e Toro Rosso con ali posteriori piuttosto scariche

I motorizzati Renault a causa della poca potenza delle loro Power Unit, si sono presentati sul circuito di Spa-Francorchamps con delle ali posteriori piuttosto scariche per cercare di limitare i danni soprattutto nei settore 1 e 3, ove la velocità massima è fondamentale per essere incisivi. 

La RedBull monta questa mattina un'ala posteriore che era stata provata durante le prove libere del GP di Austria ma che non era stata utilizzata durante le qualifiche e gara viste anche le problematiche meteo legate a quel Gran Premio.  Il profilo principale presenta una corda ridotta ed un bordo d'attacco poco pronunciato. Anche il flap mobile presenta una corda accorciata rispetto alle precedenti gare. Soltanto due gli slot presenti nella parte alta della deriva verticale. 
foto AMuS

Ancora più estrema l'ala posteriore montata sulla Toro Rosso. Profilo principale molto neutro e flap mobile che presenta una corda ridotta. Da notare anche un piccolo nolder collocato sul bordo d'uscita dell'ala mobile. 

foto AMuS

Novità piuttosto importante per quanto riguarda l'ala posteriore della Toro Rosso negli endplate. Ecco un veloce confronto tra l'ala portata in Canada e poi successivamente in Austria, due circuiti piuttosto veloci, anche se con caratteristiche diverse rispetto a SPA.


Una sola feritoia nella parte alta degli endplate, soluzione utilizzata spesso dai vari Team in circuiti da bassissimo carico come Monza (non a SPA, solitamente), e soprattutto superficie dell'endplate totalmente liscia, con meno frange nella parte bassa.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.