GP SILVERSTONE : Hamilton vince in casa, la Ferrari ritrova il podio - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP SILVERSTONE : Hamilton vince in casa, la Ferrari ritrova il podio


Lewis Hamilton vince la sua 38isima gara in carriera, e lo fa davanti al pubblico di casa, nella gara più importante per un pilota Inglese. Nico Rosberg ha chiuso alle sue spalle, Vettel si è classificato in terza posizione.
Una gara iniziata male per l'Inglese, che ha perso la posizione da Massa in partenza, poi nella ripartenza dopo la Safety Car, nel tentativo di sorpassare immediatamente il brasiliano, ha perso una posizione anche da Bottas.
Dopo 7 giri, quindi, le due Williams comandavano davanti alle due Frecce d'Argento. Hulkenberg seguiva in quinta posizione, davanti a Raikkonen. Vettel scattato male era solo 8° dietro anche Kvyat.
La svolta del GP arriva nel corso del primo pit stop, con Hamilton che tenta l'undercut sulle Williams, strategia che lo porta al comando, davanti alle due Williams stesse, e Rosberg. Le due Ferrari effettuano la stessa manovra, sorpassando Hulkenberg, ritrovandosi dietro ai primi 4.

Gara congelata, ma arriva il colpo di scena della pioggia, che rimescola le carte. Rosberg si libera delle Williams e va alla ricerca di Hamilton. Il Britannico ha il polso di chiamare la sosta ai box quando la pioggia non è ancora intensa, montando le intermedie. Sembra una scelta azzardata, che però gli da' ragione, infatti comincia a piovere intensamente sul circuito. Dietro Vettel fa la stessa cosa. Un giro dopo si fermano Rosberg e le Williams, il tedesco rientra molto staccato da Hamilton, mentre le due Williams perdono la posizione da Vettel che si ritrova terzo. Le posizioni non cambiano fino alle fine. Lewis Hamilton vince davanti a Rosberg, Vettel, Massa e Bottas. Super gara di Kvyat 6°, davanti a Hulkenberg e Raikkonen, autore di una chiamata troppo anticipata per le intermedie che ne ha compromesso la gara. Perez chiude nono, davanti ad Alonso che prende il primo punto stagionale davanti ad Ericsson e le due Manor. Solo 13 infatti i classificati.


Gianmarco Fiduci

About Gianmarco Fiduci

Subscribe to this Blog via Email :

5 commenti

Write commenti
5 luglio 2015 19:36 delete

Urge un upgrade della PU. E di corsa anche.

Reply
avatar
5 luglio 2015 20:08 delete

Ma i problemi della Ferrari non erano di trazione?
Perché con la vettura scarica e con la pioggia siamo andati meglio?

Reply
avatar
5 luglio 2015 21:18 delete

non lo sanno nemmeno a maranllo

Reply
avatar
5 luglio 2015 21:26 delete

Salve, seguo sempre con molta attenzione e interesse questo fantastico blog. Devo dire comunque che alla Ferrari secondo me mancano ancora cavalli, non c'è altra spiegazione che nelle prime 3 file ci sono sempre team motorizzati Mercedes. C'è solo da ringraziare la buona sorte oggi per vettel come per la strategia al muretto perché sennò al massimo eravamo 5 e 6..

Reply
avatar
6 luglio 2015 09:56 delete

Buongiorno Cristiano,

volevo chiederti se pensi che lo sviluppo della Ferrari sia arrivato al limite. Ormai le Williams sono davanti e le Red Bull hanno iniziato il loro recupero. I pochi gettoni di sviluppo della PU potranno dare quei cavalli in più per rimanere la seconda forza del campionato???
In sintesi, visto la tua conoscenza dell' ambiente ferrari, i progettisti sanno dove mettere le mani oppure la vettura non puo' progredire più?

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.