GP BUDAPEST QUALIFICHE : Hamilton da impazzire, grande lotta dietro. - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP BUDAPEST QUALIFICHE : Hamilton da impazzire, grande lotta dietro.


Lewis Hamilton ha conquistato la sua nona Pole Position stagionale, una prestazione incredibile quella del pilota Inglese che ha concluso con un vantaggio di oltre mezzo secondo sul compagno di squadra Nico Rosberg. Per Hamilton è la 47esima Pole in carriera, 9 in 10 gare quest'anno.
Come detto, batosta per Rosberg, staccato di oltre mezzo secondo e con un bilanciamento della vettura che sembra dargli ancora dei grattacapi. Il tedesco della Mercedes, nel Q3, non è riuscito con una Soft nuova, a migliorare il crono fatto segnare da Hamilton con gomma usata, poi abbassato di 4 decimi dallo stesso pilota Britannico. Questo a conferma di un weekend in cui Hamilton fa veramente quello che vuole con la sua Mercedes.
Terza posizione in griglia per Sebastian Vettel, con un giro al limite, che lo pone a solo un decimo e mezzo da Rosberg, veramente un risultato inaspettato. Vettel ha fatto la magia nel settore 2, dove la Ferrari ha sempre fatto fatica nel weekend.
Ricciardo si è piazzato 4° per pochi millesimi dal 4 Volte Campione del Mondo, a conferma di una competitività ritrovata in questo weekend dalla RB.
Un'ottima 5° posizione, viste le circostanze, per Kimi Raikkonen, che nelle FP3 non aveva fatto segnare nemmeno un giro veloce con le Soft, e quindi si è dovuto adattare alla monoposto nella sessione di qualifica. Dietro l'altro Finlandese, Bottas, che può definirsi soddisfatto della sua prestazione, specialmente quando Massa è solamente ottavo, dietro a Kvyat che si è infilato nel mezzo delle due Williams.
Nona posizione per Verstappen, davanti a Grosjean. Non ce l'hanno fatta ad arrivare in Q3, Hulkenberg, Sainz, Perez (6 decimi da Hulkenberg ndr.), Maldonado e Alonso, che però si è reso protagonista di una bella scena quando ha spinto la sua McLaren nella corsia dei box dopo che la monoposto lo ha lasciato a piedi in piena salita prima dell'ultima curva... non la situazione ideale per questo tipo di "attività", caldo e salita. Standing Ovation per lo spagnolo.
Button escluso in Q1 a causa di un malfunzionamento del sistema ibrido, che non ha funzionato nell'ultima curva e sul rettilineo principale, facendo perdere all'inglese decimi preziosi che non lo hanno portato nei 15.
Male le Sauber, davanti solo alle Manor.

Gianmarco Fiduci

About Gianmarco Fiduci

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.