TEST AUSTRIA: la Ferrari carica la SF15-T - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

TEST AUSTRIA: la Ferrari carica la SF15-T

La Ferrari, in questa prima giornata di test, nonostante le cattive condizioni atmosferiche, sta già lavorando in previsione della prossima gara che si correrà sul tracciato di Silverstone.

Antonio Fuoco, sta girando con una SF15-T, dotata di alcuni sviluppi aerodinamici che sono rivolti principalmente ai futuri Gran Premi.

Come potete osservare dal confronto in basso, la SF15-T sta girando con l'ala posteriore in versione Spagna che presenta due slot sugli enplate ed  un flap mobile nonché il mainplane con una forma ricurva. Grazie al bordo di ingresso dell'ala mobile e quello di uscita del mainplate ricurvi, in abbinamento al doppio slot sugli endplate, gli aerodinamici stanno cercando la soluzione per ridurre la resistenza aerodinamica aumentando leggermente il carico, andando a limitare i vortici di estremità nonché di portare all'interno dell'ala, sul lato in depressione, 



Oltre a questo ciò, è doveroso segnalare che rispetto alla Spagna ed a Monaco è stata rivista la forma del monkey seat. Nella versione vista oggi in Austria, la particolare appendice aerodinamica presenta degli endplate completamente rivisti. In abbinamento a questa soluzione è stata, leggermente tagliata, la parte terminale della pinna presente sul cofano motore. 


Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

5 commenti

Write commenti
23 giugno 2015 16:19 delete

Sembra esserci un "anello" intorno allo scarico... potrebbe essere un sensore di pressione o qualcosa di simile?

Reply
avatar
23 giugno 2015 20:55 delete Questo commento è stato eliminato dall'autore.
avatar
23 giugno 2015 22:00 delete

in pratica la ferrari non ha portato nulla
registriamo che è stato introdotto appena uno step evolutivo neanche tanto efficace ed ora?
è già cominciata l'estate, arriveremo alla pausa senza nulla di nuovo?
sappiamo tutti che sono anni che la ferrari non ha portato più nulla di nuovo dopo la pausa
La rincorsa alla Mercedes quindi è tutta qui?

Reply
avatar
Ros
AUTHOR
24 giugno 2015 00:49 delete

sembrerebbe un venturimetro

Reply
avatar
24 giugno 2015 09:22 delete

In tempi non sospetti, addirittura prima dell'inizio di questo campionato avevo ipotizzato un avvio a rilento per poi accelerare dopo la pausa estiva, questo perchè gli investimenti in Ferrari richiedono tempo, i nuovi banchi AVL dovrebbero già essere attivi, ma i primi frutti non li daranno di certo immediatamente, poi sulla SF15-T, proprio perchè già una versione evoluta di una vettura precedente, i margini di miglioramento non sono elevatissimi, già mi meraviglio che hanno speso 3 gettoni sullo sviluppo del propulsore.

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.