GP SPAGNA: la Red Bull RB11 con il muso corto - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP SPAGNA: la Red Bull RB11 con il muso corto

Sulla RedBull RB11 questa mattina, poco prima dell'inizio delle prove libere, è stata montato il tanto atteso muso corto. Tale muso era atteso da parecchie gare ma per problemi al crash test (ne sono stati fatti internamente ben 14, 4 invece quelli UFFICIALI FIA) è stato introdotto soltanto a partire da questo primo appuntamento europeo.

A prima vista sembra che i progettisti di Milton Keynes abbiano realizzato un muso al limite del regolamento tecnico. L'estremità del muso, rispetto alla precedente versione, è al limite dei 850 mm misurati tra il Front Wheel Centre Line (FWCL) e la "punta" del muso. 

In questa versione il muso risulta essere ben più ALTO e con una sezione di passaggio dell'aria tra i piloni di sostegno e l'ala, molto più ampia rispetto alla vecchia versione. Questo comporta un maggior afflusso d'aria nella zona del fondo vettura e la possibilità quindi di generare più carico aerodinamico.


Dal confronto mostrato sopra si può ben vedere che per poter alzare e accorciare il muso, gli ingegneri della RedBull hanno dovuto modificare completamente i piloni. Il profilo di ingresso non guarda più l'anteriore della vettura ma ora è inclinato verso il posteriore. Guardando attentamente qualche immagine poi, sembra che i piloni siano più "lunghi", quindi generano sicuramente più resistenza aerodinamica ma molto probabilmente guidano nel miglior modo i flussi d'aria verso la parte centrale della vettura.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.