GP SPAGNA: analisi Passo gara - Mercedes Vs Ferrari - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP SPAGNA: analisi Passo gara - Mercedes Vs Ferrari

Si è da poco conclusa la seconda sessione di prove libere del primo Gran Premio europeo di questa Stagione 2015, il Gran Premio di Spagna che si svolge sul circuito del Montmelo. Sessione molto importante, in quanto, tutti i team, oltre a provare la vettura con entrambi i compound di gomme, effettuano solitamente anche delle simulazioni gara in vista della domenica. 

In condizioni da qualifica la Mercedes ha dimostrato di essere la vettura più veloce con entrambe le mescole di gomma. La W06 Hybrid è parsa l'unica VERA vettura bilanciata in pista mentre tutte le altre, compresa la Ferrari, sono sembrate molto nervose con la tendenza a scivolare nella varie curve del circuito spagnolo. La Ferrari era attesissima visto che su questo tracciato ha portato moltissime modifiche aerodinamiche e tutti attendevano un grosso passo in avanti in termini di prestazioni della SF15-T. Per ora in pista questo miglioramento non si è visto. Anzi, quella di oggi, è sembrata essere la SF15-T peggiore della stagione. La macchina era molo difficile da guidare con entrambe le mescole e nemmeno in simulazione gara, punto forte di questa vettura in queste prime gare stagionali, la situazione è sembrata migliorare. Anzi, proprio perchè la macchina era piuttosto nervosa e inguadabile, il divario è addirittura aumentato passando dalla simulazione di qualifica a quella di gara. Questo perchè imbarcando benzina solitamente escono ancora di più i difetti di una macchina poco o mal bilanciata. Comunque per ora è prematuro dire se gli aggiornamenti tecnici abbiano funzionato o no, in quanto effettivamente, dopo un upgrade cosi importante era forse lecito aspettarsi un non immediato ottimo bilanciamento della vettura. I tecnici, durante queste prime due sessioni, avranno raccolto una grosse mole di dati che verranno analizzati per riuscire a trarre conclusioni più precise. 



HAM - MEDIE (7 giri): 31.6
HAM - DURE (6 giri): 31.8

ROS - MEDIE (9 giri): 31.5
ROS - DURE (5 giri): 31.2

VET - MEDIE (13 giri): 32.4

RAI - MEDIE (3 giri): 32.5
RAI - DURE (10 giri): 33.2

Andando ad analizzare il passo gara, la Mercedes sembra essere di un altro pianeta. Mai in questa stagione aveva dimostrato di avere un tale gap rispetto ai rivali su entrambe le specifiche di gomme. Tra i due alfieri Mercedes è sembrato, almeno sul passo, più in palla Nico Rosberg rispetto al compagno di squadra. Stupisce il comportamento della W06 soprattutto con il compound più duro. Guardando gli altri team, si può dire con certezza che per ora nessuno è riuscito a sfruttare questo compound come ha fatto la squadra tedesca. Chissà, probabilmente, l'esperienza dell'inverno sta facendo la differenza. Ricordiamo infatti che la Mercedes nei test invernali si era concentrata parecchio sui long run specialmente con compound medio e duro. 

Sul passo gara, la Ferrari, rispetto alla Mercedes sembra accusare un distacco prossimo al secondo nonostante le alte temperature sulla pista (>50°C) che, almeno in teoria, avrebbero dovuto favorire la Rossa. Tra i due piloti di Maranello, Raikkonen è quello che è sembrato essere piu in difficoltà, anche perché, rispetto al compagno di squadra ha effettuato il suo run più lungo con gomme hard. 

Il degrado, almeno per i team principali, per non sembra essere un problema. In gara, salvo sorprese, dovremmo vedere due pit stop e i team, Mercedes esclusa, cercheranno di utilizzare la hard per uno stint molto breve in quanto faticano a farle rendere al meglio. A livello strategico, visto quello che abbiamo visto in pista OGGI, la Mercedes può fare ciò che vuole in quanto è veloce in ogni condizione.

Unica nota positiva per la Ferrari arriva dal numero di giri effettuati nel run che potrebbero significare più carburante a bordo rispetto alla Mercedes. Insomma, questo primo venerdì europeo ci ha lasciato parecchi dubbi, capovolgendo le analisi dei venerdì finora corsi. Mercedes con meno carburante a bordo, o Ferrari veramente in difficoltà? Più probabile la seconda, ma ci sono ancora le terze prove libere per aiutare la Ferrari a bilanciare la nuova SF15-T.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.