GP MONACO: la RedBull con nuovi endplate sull'ala posteriore - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP MONACO: la RedBull con nuovi endplate sull'ala posteriore

La RedBull nella prima ore e mezza del weekend monegasco ha portato in pista una nuova versione di ala posteriore; più precisamente sono state modificate le paratie (o endplate, in inglese). 

Insomma, un'altra novità considerando che la squadra con sede a Milton Keynes ha apportato una modifica alla piastra di collegamento tra il triangolo superiore e il portamozzo (QUI l'articolo).


Dal confronto sopra mostrato si può ben vedere come la RedBull sia passata ad una soluzione più "tradizionale" relativamente alla parte bassa dell'endplate. Profilo più seghettato che dovrebbe garantire una minor resistenza aerodinamica e un miglioramento di quelle effetto chiamato dagli inglesi, di UPWASH. Concludo dicendo che RedBull ha effettuato prove comparative per capire se la nuova soluzione (a sinistra del confronto in alto) è più efficiente di quella vecchia (a destra nel confronto in alto).

Piergiuseppe Donadoni

About Piergiuseppe Donadoni

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.