GP Malesia : Rosberg e Hamilton dettano il passo, le Ferrari li inseguono - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP Malesia : Rosberg e Hamilton dettano il passo, le Ferrari li inseguono




Con il miglior crono di 1:40.124, Nico Rosberg chiude al comando le Prove Libere 1 del GP Malesia. Il pilota della Mercedes ha preso la testa della classifica già nelle prime fasi della sessione, mantenendola poi fino alla bandiera a scacchi.

Il tedesco ha proseguito indisturbato fino alla fine, mentre il suo compagno di squadra Hamilton rimaneva a piedi dopo appena trenta minuti per problemi alle PU. Ferrari ancora protagoniste, con Kimi secondo ( 1.40.497 ) davanti a Vettel ( 1.40.985 ), mentre Grosjean Carlos Sainz completano la top five davanti alla Red Bull di Ricciardo. Più indietro invece le due Williams, con solo Bottas nella top ten. 
La FP1 ha visto l'esordio stagionale della Manor che ha chiuso (ovviamente) nelle ultime due posizioni, con Will Stevens che precede Merhi di oltre un secondo. Esordio anche per Raffaele Marciello che ha chiuso in 13° posizione, staccato di 2 secondi e 4, davanti a Fernando Alonso. 


Le FP2 hanno visto trionfare Lewis Hamilton, che nonostante i problemi avuti ha stampato un 1.39.7, unico a scendere sotto l'1.40, davanti a Kimi Raikkonen. Ferrari che ha avuto difficoltà nel momento della simulazione di qualifica, a causa di una bandiera rossa che ha interrotto i giri buoni di Vettel e Raikkonen. Vettel non è riuscito a fare il giro veloce a causa di un testacoda.



La sessione ha visto i piloti iniziare con gomme Hard, con Rosberg davanti a Vettel di poco meno di 4 decimi e davanti a Raikkonen. Fin dall'inizio della sessione la Williams ha iniziato un po' a scoprirsi piazzandosi dietro le due Ferrari, staccate però di mezzo secondo dalla rossa di Maranello. 

Il passo gara ha dimostrato ancora una volta una ferrari in palla, con tempi costanti per Vettel con gomma Hard, e per Raikkonen tempi in crescendo anche con gomma media. Una situazione analoga al GP Australiano in cui i tempi miglioravano senza risentire troppo del consumo gomme. 
Ottima prova per Kvyat, sia nel giro singolo sia nel passo gara, un 45-46 costante. Appuntamento a domani per le FP3 e le qualifiche! 

Gianmarco Fiduci

About Gianmarco Fiduci

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.