GP Malesia : Impresa Vettel, prima vittoria in Rosso! - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP Malesia : Impresa Vettel, prima vittoria in Rosso!


Sebastian Vettel è tornato alla vittoria, la Ferrari è tornata alla vittoria! Una gara perfetta del Tedesco regala la prima vittoria stagionale alla Rossa che non vinceva da Barcellona 2013, e si regala la prima vittoria dopo il GP del Brasile 2013. Le due Mercedes gli chiudono dietro, precedendo un grande Kimi Raikkonen in rimonta. Quinta posizione per Bottas davanti a Massa, un ottimo Verstappen, Sainz Jr. e le due Red Bull disastrose.
La strategia a 2 soste è stata quella vincente, l'azzardo di non rientrare ai box sotto safety car anche. La gara si è forse decisa lì, sotto la Safety Car e nei giri successivi. Hamilton e Rosberg alle spalle di Hulkenberg (il capo del trenino) hanno perso tempo e giri preziosi, Hamilton si è liberato di Hulkenberg quando era ormai staccato di 10 secondi, Rosberg quando era a ormai 17. E indovinate di quanto ha vinto Vettel? Quei 10 secondi che hanno tenuto tutti col fiato sospeso negli ultimi giri sono stati guadagnati lì, con giri da qualifica che non hanno comunque distrutto le gomme e hanno permesso a Vettel di riportare in alto la Rossa.
Va elogiata la grande gara di Kimi Raikkonen, come al solito perseguitato dalla sfortuna, ma capace di ribaltare la gara e portare a casa il massimo. Pronti via, foratura. Una partenza cauta del Finlandese, che non ha voluto noie nelle prime curve, consapevole dell'ottimo passo della sua Rossa. Ma ecco che Nasr ha la splendida idea di accelerare a metà ultima curva e di forargli la posteriore sinistra. Tutto da rifare, ultima posizione e oltre un minuto da Hamilton. Per fortuna Ericsson si autoelimina e fa uscire la safety car... ma anche sotto safety car Raikkonen è sfortunato. Merhi non si attacca al gruppo, e alla ripartenza Raikkonen paga una ventina di secondi dalla vetta. Da lì una splendida gara con un passo costante e il quarto posto al traguardo.


Gara deludente per Red Bull e McLaren. Le monoposto di Woking entrambe fuori, nonostante i passi avanti e tutta la gara a lottare intorno la 13° posizione con Force India e Nasr.
Le Red Bull invece chiudono entrambe a punti, ma doppiate e dietro le due sorelle minori della Toro Rosso. Una gara senza ritmo, con difficoltà nell'effettuare i sorpassi e problemi ai freni.
Ma il weekend Malese verrà ricordato solo per la vittoria di Vettel.. e lasciatemelo dire.. che bello riascoltare l'inno Tedesco seguito da quello Italiano... siamo un po' tutti cresciuti con questi inni in simbiosi, ogni domenica, e riascoltarli insieme è un emozione unica.

Gianmarco Fiduci

About Gianmarco Fiduci

Subscribe to this Blog via Email :

4 commenti

Write commenti
29 marzo 2015 18:06 delete Questo commento è stato eliminato dall'autore.
avatar
29 marzo 2015 18:11 delete

Complimenti a Seb e a tutta la squadra! bella vittoria! Ne approfitto per farvi una domanda. In ogni staccata importante le due RB seminavano scie di carbonio dai freni; può essere una questione di assetto voluto o di una ripartizione eccessiva all'anteriore, magari dovuta ad un cattivo recupero dell'energia cinetica?

Reply
avatar
29 marzo 2015 19:15 delete

Nuovi materiali frenanti per la red bull che ha abbandonato i brembo e hanno avuto problemi di surriscaldamento, probabilmente non hanno dimensionato correttamente le prese d'aria con questi nuovi materiali della Carbon industries

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.