Presentata la nuova Sauber C34, in blu e giallo!


Presentata da pochi minuti la nuova Sauber C34 motorizzata Ferrari, che come potete osservare ha cambiato i colori della propria livrea grazie al nuovo main  sponsor Banco do Brasil.

A prima vista la Sauber C34 è una chiara evoluzione della vettura dello scorso anno adattata ai nuovi regolamenti.
Colpisce la scelta progettuale fatta nella zona anteriore, dove, per rispettare le nuove norme imposte dalla Federazione, è stata realizzata una protuberanza molto più "abbondante" rispetto a quella che abbiamo visto giorni fa sulla Williams; sotto il muso è stato realizzato un rigonfiamento (pellicano) per cercare di massimizzare il carico aerodinamico all'anteriore.


L'ala anteriore è molto simile a quella utilizzata sulla Sauber C33 e, con molta probabilità, verrà modificata fin dai primi test di Jerez. Anche la scocca è la stessa della vettura dello scorso anno e non è stata cambiata.

Ai lati dell'airscope sono stati collocati due slot aggiuntivi di chiara ispirazione Mercedes per andare a raffreddare il radiatore dell'olio del cambio.
Meccanicamente, sia la sospensione anteriore che quella posteriore, non hanno subito grossi cambiamenti: anteriore push rod e posteriore pull rod.


Le fiancate, nella parte iniziale, sono rimaste, come altezza, pressoché invariate rispetto allo scorso anno. Dopo i radiatori scendono più rapidamente e nella parte terminale sono più basse rispetto alla C33.

Le bocche di ingresso hanno una forma triangolare e sembrano abbastanza in linea con quanto visto la scorsa stagione.


Al posteriore, come sostegno dell'ala, è stato scelto di utilizzare la soluzione con doppio pilone di sostegno e di non seguire le linee dettate nel 2014 da Williams, Toro Rosso e da quest'anno anche McLaren, che, per migliorare la pulizia del flusso diretto ai profilo dell'ala, hanno optato di utilizzare, come supporto, le derive verticali.


Share this

Related Posts

Previous
Next Post »