Anticipazioni sulla Williams FW 37 - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

Anticipazioni sulla Williams FW 37


Ecco un anticipazione, secondo l'esperto tecnico, l'ing. Paolo Filisetti, di come potrà essere il disegno della nuova Williams FW37 per la stagione 2015 di Formula 1, disegnata e progettata dall'equipe diretta dal direttore tecnico Pat Symonds. 
L'obiettivo per la scuderia di Grove sarà quello di far meglio della scorsa stagione in cui è riuscita ad ottenere il terzo posto in classifica costruttori, ottenendo svariati podi, sia con Bottas che con Massa e riuscendo ad ottenere, in Austria, l'unica pole position non targata Mercedes ufficiale. 


Il muso, per via dei nuovi regolamenti, sarà profondamente diverso rispetto a quanto visto sulla FW34, In alto, nel disegno, un ipotesi, elaborata dall'ing, Filisetti,  di come potrà essere il muso della vettura 2015 per rispettare il regolamento tecnico 2015. La protuberanza, rispetto al bozzetto, potrebbe essere più marcata per rispettare la sezione dei 9000 mmq imposta dalla FIA. 

Per via dei cambiamenti nell'aerodinamica anteriore della monoposto, verranno rivisti i deviatori di flusso davanti alle fiancate. Le prese d'aria, saranno collocate più in alto rispetto a quanto visto nel 2014 per una differente conformazione dei flussi d'aria dovuta ad una differente conformazione dell'avantreno. Le prese d'aria, potrebbero, presentare, una sciancratura nella parte inferiore per migliorare il flusso d'aria diretto verso il retrotreno ella vettura. 

Al retrotreno, la futura Williams è stata immaginata, analizzando dettagliatamente l sviluppo impostato dagli ingegneri nella scorsa stagione, con una soluzione monopilone abbandonando l'inedita soluzione u in cui venivano sfruttate le derive verticali dell'ala posteriore come sostegno. Questa soluzione, se pur leggermente più efficiente rispetto a quella dotata del monopilone, limita e rende difficile lo sviluppo in quest'area in quanto un' eventuale modifica del diffusore potrebbe richiedere piccoli e/o significativi interventi anche alle derive verticali della'la posteriore. Con molta probabilità, vedremo, anche sulla Williams, una deriva verticale dell'ala posteriore dotata di vistose soffiature che potranno essere singole o multiple a seconda del circuito e dal carico deportante richiesto. 

A livello meccanico confermatissimo lo schema sospensivo push rod all'anteriore e il pull rod al posteriore. 


Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.