Alcuni voci dalla fabbrica Ferrari - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

Alcuni voci dalla fabbrica Ferrari

Normalmente la pausa invernale aumenta la curiosità  sulle nuove vetture  e credo, mai come quest’anno,  la curiosità tocca non solo piloti e macchine ma anche team e tecnici.

Il prendere tempo della Mclaren per problemi ai vertici societari,  Dennis che vuole tenere Magnussen, ma gli altri soci della McLaren non vogliono Dennis.
Alonso vuole portare con se Briatore, tecnici di fiducia e comincia ad avere mal di pancia prima ancora di cominciare.
Ma chi tiene banco nel bene e nel male ( più male che bene ) è la Ferrari.

Un vero sciame sismico all'interno della Factory della Rossa.
L’arrivo di Vettel col suo basso profilo ha destato un’ottima impressione a tutti gli addetti ai lavori.
Raikkonen rimane molto quotato e molto ben voluto, anche per lui basso profilo, poche polemiche e poche parole, quest’anno è stato sì inguardabile ma dal reparto corse non ne sono preoccupati perchè sapevano il motivo di questa metamorfosi negativa: la F14t e l’ambiente Asturiano. Inoltre gli viene riconosciuta una grande sensibilità nella guida e capacità di informazioni ai tecnici per sviluppare la macchina.
Tutti ringraziano il cielo che Alonso se ne sia andato, mancherà il suo piede pesante ma non mancheranno i suoi mal di pancia , il suo non-uomo squadra, e il suo essere accentratore non per il team ma per se stesso.. Ora probabilmente saranno problemi degli anglo-japponesi .
Tombazis ha tutta la roba in valigia oramai anche se non è ufficiale non è più uomo Ferrari.
I tifosi, lettori di F1Analisitecnica appoggiano questa scelta, infatti, ben il 90% delle persone che hanno votato sono felici dell'allontanamento dell'aerodinamico greco.

A seguire Pat Fry..... nessuno sa, in Ferrari, cosa stia facendo.

Allison continua a rimanere, nonostante tutto, molto quotato all'interno dell'azienda sembra essere stato boicottato dal duo  Fry - Tombazis nonostante James li avesse fortemente voluti al suo fianco.
Tutti aspettano l’insediamento definitivo di Arrivabene e da li salteranno altre teste.
Interessante il fatto che circa 6 mesi fa la Ferrari era vicinissima a Newey ma da un momento all’altro non se ne è fatto più nulla e la trattativa non è più ripartita
Clima in Ferrari pessimo, tutti vogliono dire la loro e non ci sono persone guida. Il  clima è ,senza dubbio peggiorato, dall'entrata in scena di Marchionne che sta spolpando l’azienda.
Si “parla”, inoltre, di cifre astronomiche per la gestione sportiva ma senza risultati.(600mln anno)
Abbiamo la conferma che la vettura 2015 è uguale se non peggio della F14T ( allo stato attuale ovviamente)
Nel 2014 l’endotermico Ferrari era il più potente ma i sistemi ibridi non funzionavano a dovere., E' mancata, anche, la giusta iterazione tra motore e telaio e nonostante i ripetuti cambi di setup, la vettura non rendeva. 

Da voci che girano nell’ambiente l’Honda fa già molta paura essendo attualmente il più potente del  lotto e anche con un maggiore numero di giri di tutti le altre P.U., in Ferrari sperano vivamente che abbiamo problemi con l’ibrido… ma sono anni che i jap producono  e lavorano sui sistemi ibridi..


Pertanto la vedo molto molto dura

di Fabio Rossi

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

6 commenti

Write commenti
LucaM4
AUTHOR
10 dicembre 2014 09:50 delete

Ciao Fabio, se quanto scrivi a riguardo della potenza del motore termico Ferrari sta a verità mi chiedo come mai si è deciso di sollevare dall'incarico Marmorini.
Certo, era lui il responsabile dell'intero pacchetto ma si sapeva che lui e la sua equipe erano prettamente specializzati nella progettazione e sviluppo dei motori termici.Per cui mi chiedo come mai non si è pensato in anticipo di affiancargli un equipe di esperti nel campo dei motori elettrici? Potevano pure rivolgersi dando loro più responsabilità progettuale alla Magneti Marelli (che qualche esperienza in più nel campo dell'ibridizzazione la possiede) piuttosto che avvalersi esclusivamente di qualche consulto e progettare il sistema elettrico in casa..inoltre ha pagato si Marmorini ma chi ha progettato il sistema elettrico di quest'anno avrà pagato? Dal mio punto di vista credo ci sia stata poca visione e una pianificazione non ottimale..specialmente se si è indietro nel campo dell'elettrico, il quale è governato da una miriade di sistemi e componenti elettroniche perennemente soggette ad un continuo sviluppo di materiali conduttori e tecniche di controllo sempre più sofisticate, sarà difficile recuperare terreno in poco tempo..e la colpa li non è di certo di un pilota che critica la squadra in certi momenti ( anche xke se l'equipe di progetto della monoposto fosse sensibile a questo genere di cose sarebbero poca cosa come professionisti) bensi di una cultura che non ha abbracciato e appronfondito per tempo le complessità dei sistemi elettrici..e di certo la svolta non la darà un pilota più "cortese" ma la differenza ( e questo vale anche per le tematiche riguardanti i deficit a livello dello chassis) la fanno le menti e la cultura che viene portata avanti, giorno dopo giorno senza tralasciare nulla..Un caro saluto

Reply
avatar
Fabio
AUTHOR
10 dicembre 2014 10:39 delete

Ciao,
qualche tempo fa postammo le nostre considerazioni riguardo alle P.U. ( turbina assiale, dual boost ecc).
la Ferrari considerò il nuovo regolamento come un’integrazione al sistema Kers . progettò tutto come sistemi ausiliari.
Il consumo di carburante non doveva spaventare perché veniva usato maggiormente il termico e non l’elettrico.
Hai ragione quando dici che è la mentalità di base e l’approccio che fanno la differenza ed è proprio quello che ha fatto la Mercedes, motore meno performante ma perfettamente integrato con il sistema elettrico.
E’ stato confermato da più parti che il gruppo Fiat non ha mai investito sull’ibrido e questi sono i risultati
E’ ben noto a tutti che in Ferrari si respira aria, di intrallazzi...raccomandazioni...invidie ....gelosie ..ecc. ecc ci sono tanti orticelli ed ognuno pensa al suo, Marmorini ha pagato perché probabilmente era in una posizione più debole ( vedi la fatica che stanno facendo per licenziare Tombazis).
Si va avanti a forza di proclami , interviste, dichiarazioni, tanto fumo ma poco arrosto.

Reply
avatar
10 dicembre 2014 12:55 delete

ciao Fabio
a proposito della monoposto 2015 sai qualcosa sul progetto e sopratutto sul systema sospensivo anteriore
che sarebbe rimasto pull invece di push e sarebbe uno dei motivi del licenciamento di tombasiz

Reply
avatar
10 dicembre 2014 12:56 delete

chiedo scusa per il mio pessimo italiano

Reply
avatar
10 dicembre 2014 21:22 delete

"Abbiamo la conferma che la vettura 2015 è uguale se non peggio della F14T ( allo stato attuale ovviamente)"

A mio avviso questa è una affermazione molto pesante, indipendentemente dalla fonte, che non voglio assolutamente conoscere, non credo che certe notizie, di per se segretissime, vengano fuori in questo modo, quindi credo di poter loro attribuire una valenza minima, associandole a non più di voci di corridoio, la prossima vettura la vedremo solo il prossimo anno a Melbourne e solo in quella sede (e forse nemmeno) potremo esprimere qualche considerazione.

Ritornando con i piedi per terra, non mi aspetto certo una Ferrari competitiva, il nuovo assetto richiederà tempo per dare i suoi frutti e la vettura del prossimo anno è figlia di chi sapeva che non sarebbe durato in rosso, quindi inutile aspettarci dei miracoli, del resto la spasmodica richiesta di proroga dei termini ultimi per il congelamento delle PU la dice lunga, a mio avviso non tanto per il ritardo accumulato, ma perchè sia Ferrari che Renault hanno bisogno di poter testare in pista eventuali nuove soluzioni, perchè in queste condizioni è evidente che non si può raggiungere la Mercedes.

Reply
avatar
Fabio
AUTHOR
11 dicembre 2014 08:25 delete

ciao,
la sospensione anteriore da quello che trapela è push, Tombazis è stato silurato sia per non dare continuità al vecchio gruppo , sia per i dati della nuova macchina e "sembra" per avere ostacolato con Fry il lavoro di Allison . come ho scritto e in tanti scrivono in Ferrari ognuno pensa al proprio orticello ma parlare di squadra sarebbe esagerato

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.