GP. Austin: Red Bull con un assetto molto scarico al posteriore - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP. Austin: Red Bull con un assetto molto scarico al posteriore

Pacchetto aerodinamico posteriore leggermente differenziato tra i due  piloti della Red Bull.Per facilitare la rimonta di Vettel che parte dalla pitlane per l'utilizzo della sesta Power Unit, gli ingegneri di Milton Keynes, hanno optato, per un'ala molto scarica con un monkey seat ad un solo profilo.


Come potete vedere dalle immagini in alto, l'ala posteriore ha un profilo principale quasi piatto senza nessuna soffiatura nella parte alta della deriva verticale.

Sulla vettura di Riccirdo è stata usata la stessa conformazione di ala usata da Vettel ma il monkey seat usato dall'australiano è quello di nuovo disegno portato dalla Red Bull proprio su questo tracciato. Il nuovo monkey seat è dotato di ben quattro profili con un bordo d'uscita molto svergolato.La funzionalità di questo profilo aerodinamico, oltre ad massimizzare il carico deportante al retrotreno, è quella di deviare verso l'alto i gas caldi in uscita dal terminale di scarico per migliorare la downforce generata dall'ala posteriore. 




Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.