Gp Sochi: Ferrari continua a raccogliere dati per la prossima stagione

La Ferrari durante la prima sessione di libere ha lavorato per ricercare il miglior assetto possibile su entrambe le F14T. E' stata utilizzata, da entrambi i piloti, l'ala posteriore da alto carico con il doppio supporto dei piloni di sostegno. Per ora non è stato utilizzato il monkey seat.

Interessante il lavoro fatto sulla vettra di Raikkonen, I tecnici Ferrari hanno raccolto dati già nella scorsa gara giapponese quando, il pilota finlandese, è stato fatto girare con un tubo di pitot collocato nella zona neutra del profilo principale dell'ala anteriore. Durante la prima sessione, i tubi di pitot, sono stati collocati sul lato esterno delle derive laterali dell'ala posteriore, proprio all'altezza del mainplane.


Share this

Related Posts

Previous
Next Post »