Gp. Singapore: il problema di Rosberg è stato dovuto ad un falso contatto - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

Gp. Singapore: il problema di Rosberg è stato dovuto ad un falso contatto


Cosa ha fermato Rosberg nella gara di Singapore? Si è parlato tanto di problema al volante ma non è stato proprio così in quanto, gli ingegneri del team anglo-tedesco, al termine della gara vinta da Hamilton hanno smontato accuratamente la W05 per cercare di capire il reale guasto. Il problema non risiedeva tanto nel volante ma nei cablaggi interni che passano all’interno del piantone e uno di questi cavi, non si sa ancora per quale motivo, ha cominciato a fare falso contatto, generando una
serie di errori che hanno mandato completamente in tilt la W05 Hybrid del tedesco. Dalle indagine effettuate nel post Gp, il falso contatto sarebbe stato causato da una particolare sostanze che avrebbe contaminato il cablaggio.

Per chi se lo fosse perso vi metto il link che mi rimanda ad un vecchio post in cui abbiamo trattato dettagliatamente il volante della W05 mettendo in risalto tutte le sue funzioni.

Descrizione del volante della Mercedes W05 - Analisi parametri

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

2 commenti

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
26 settembre 2014 11:45 delete

Io credo poco ai falsi contatti. La Mercedes ha giá deciso chi deve vincere il mondiale. Chi dei due? Questo lo sanno loro.

Reply
avatar
kroky78
AUTHOR
27 settembre 2014 15:04 delete

"falso contatto" e cortocircuito sono uno l' antitesi dell' altro. Nel primo caso siamo in presenza di un' interruzione del conduttore (cavo o filo, che dir si voglia) o di un ossidazione/contaminazione che impedisce il passaggio di corrente tra le due lamelle del contatto. Nel secondo, potenzialmente più grave e pericoloso, abbiamo il contatto diretto tra positivo e negativo (o massa) della tensione di alimentazione, causato quasi sempre dalla rottura o deterioramento dello strato isolante dei conduttori. Il cortocircuito porta invariabilmente all' interruzione del fusibile di protezione del dato circuito, quindi, avrebbe dovuto portare allo spegnimento dell' intero "dash". Secondo me è più probabile l' interruzione di un conduttore, o la presenza della fantomatica "sostanza" (lubrificante?) nel collettore che unisce elettricamente volante e piantone.

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.