Gp Monza: Red Bull conferma 'ala posteriore di Spa - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

Gp Monza: Red Bull conferma 'ala posteriore di Spa


Ala posteriore in configurazione Spa per la Red Bull. Per cercare di ottenere velocità di punta elevate nonostante la mancanza di potenza della Power Unit, gli ingegneri di Milton Keynes, hanno cercato di "scaricare" il più possibile l'ala posteriore sfruttando il carico che riesce a generare il corpo vettura.
Se osservate la foto a lato potete notare che il profilo principale è piatto e non ci sono soffiature sulla parte alta della deriva verticale. Le feritoie sono state tolte in quanto l'angolo di ingresso del mainplate è molto piccolo. Più l'angolo di ingresso è piccolo e più i vortici di estremità hanno intensità minore tanto da escludere l'utilizzo delle feritoie che cercano di "rompere" questi vortici. Vortici che disturbano il funzionamento dell'ala e la generazione di carico deportante.

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.