Gp. Spa: Ferrari F14 T con tre versioni di ala anteriore - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

Gp. Spa: Ferrari F14 T con tre versioni di ala anteriore

La Ferrari si è presentata sul tracciato belga di Spa con pochissime modifiche sulle proprie vetture. Durante le verifiche tecniche la F14 T presenta poche novità aerodinamiche tranne l'ala posteriore da basso carico che abbiamo già analizzato in mattinata e un'ala anteriore studiata appositamente per i circuiti a basso carico.
 La versione 1 (più scarica) ha il flap "tagliato" con un bordo d'uscita più curvo.
La versione 2 è quella tradizionale utilizzata in questi ultimi Gp.
Confermate su entrambe le versioni di ala la  la doppia soffiatura sull'elemento principale (mainplane) che garantisce un buon livello di carico verticale senza penalizzare eccessivamente  la resistenza all'avanzamento della vettura.
Oltre  queste è stata, ancora una volta riproposta,
quella in versione "standard" dotata di una sola soffiatura sul profilo principale che fino ad ora non è mai stata utilizzata in gara (versione 3).

Al posteriore viene ripresentata la carrozzeria posteriore "chiusa", studiata appositamente per migliorare lo scorrimento dei flussi al retrotreno e per migliorare l'efficienza aerodinamica della monoposto.

Piergiuseppe Donadoni

Cristiano Sponton

About Cristiano Sponton

Subscribe to this Blog via Email :

5 commenti

Write commenti
21 agosto 2014 21:25 delete

scusate ma voi della redazione non avete parlato di coibentazione dei collettori?? mi sembra una modifica consistente anche se semplice da realizzare...

Reply
avatar
21 agosto 2014 21:26 delete

si intendeva a livello aerodinamico

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
21 agosto 2014 22:20 delete

A me sembra che l'ala inquadrata monta un doppio flap superiore un po più corto da quello usato finora dalla Ferrari.
In più per questa gara hanno portato una versione completamete nuova, con i 2 flap superiori non più collegati fra loro (2 punte invece che una sola).

Reply
avatar
21 agosto 2014 22:41 delete

grazie... sembrano esserci effettivamente delle piccole differenze sull'ultimo flap

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
22 agosto 2014 09:38 delete

sono tutte inezie....ma per recuperare 1,5 secondi al giro...altro che piccole differenze sui flap ci vogliono.
mi domando poi...la "catheram",dal budget ridotto, ha rifatto il muso..la ferrari non puo' rifare parti maggiori ?
se Mister Mattiacci dice che bisogna osare il rischio !!! ??

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.