Gp Ungheria : Rosberg in Pole, Hamilton in Fiamme - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

Gp Ungheria : Rosberg in Pole, Hamilton in Fiamme


Ancora una pole per Nico Rosberg, ancora un problema per Lewis Hamilton. Sta diventando un abitudine ormai. Per la seconda gara consecutiva il Britannico soffre un problema alla macchina, mentre Rosberg si prende beato la Pole Position.
Il Weekend di Budapest era quello ideale per Hamilton, 4 Vittorie, 4 pole position sulla pista Ungherese e tanta rabbia per recuperare i 14 punti da Rosberg. Ma un problema di fuoriuscita della benzina ha mandato in fumo (Nel vero senso della parola) tutti i suoi propositi per il weekend e lo costringerà a fare un'altra gara di rimonta, in una pista in cui non si passa facilmente.

La Q1 ha fornito un'altra sorpresa: L'esclusione di Kimi Raikkonen, a causa di una strategia suicida della Ferrari che non ha fatto uscire il pilota Finlandese per un altro stint. Raikkonen eliminato da Jules Bianchi, sarà costretto a partire 17° e ad una gara difficilissima in cui sarà difficile anche soltanto portare punti alla squadra. Una cosa è certa. Sia Hamilton che Raikkonen questa sera faranno la danza della pioggia.


Uno straordinario Sebastian Vettel si è preso la seconda posizione alle spalle di Rosberg, davanti al solito, ormai, Bottas e a Daniel Ricciardo.
Quinto Fernando Alonso, davanti a Massa che sembra sempre più in difficoltà nel confronto con Bottas. Poi Button, Vergne, Hulkenberg e Magnussen che ha concluso le sue qualifiche a muro.

Appuntamento a domani alle 14 per la gara!

Gianmarco Fiduci

About Gianmarco Fiduci

Subscribe to this Blog via Email :

6 commenti

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
26 luglio 2014 16:38 delete

Dai,la Mercedes ha raggiunto un livello che ha veramente poco dello sportivo.Nessuno puo' credere che tutta questa sequela di problemi ad Hamilton dipenda dalla sfortuna.Come minimo per Rosberg il protocollo qualita' é piu' rigido o comunque rispettato alla lettera.Se vogliono farmi credere che tutte queste rotture unilaterali dipendano dal caso,allora da oggi iniziero' anche a pensare che la W05 sia stracompetitiva per puro caso.
Che problema di alimentazione puo' provocare una perdita cosi' rilevante?Ad uno dei sistemi meno stressati di una F.1?Si scoprira' che hanno lasciato allentato,volutamente o meno,qualche raccordo?Qualche fascetta?
Che interesse volete che possa destare un campionato in cui solo una monoposto é super competitiva,ma solo con un pilota?
Speriamo solo che domani piova,Hamilton potrebbe partire dalla pit lane (mi pare avendo anche la possibilita' di modificare l'assetto...) evitando anche il pericoloso caos in partenza.
Se sara' asciutto (e Rosberg non avra' problemi,ma quando mai...) non credo possa puntare ad arrivare meglio che quinto.Dietro Mercedes Red Bull e una Williams.
La Ferrari la puo' benissimo superare,anche partendo dalla pit lane...
Demenziali gli strateghi Ferrari,non solo oggi.C'é un pilota da recuperare,invece preferiscono rischiare (per cosa?Per non perdere il mondiale?) per farlo definitivamente affondare.Ma come si fa ad avere dei responsabili cosi incompetenti?
Non conoscono il gap che c'é fra Ferrari e Marussia (e si che é un team clienti) l'eventuale miglioramento che c'é fra pneumatici medi e soft e,soprattutto:
non sanno quanto sia qualitativamente bravo tale pilota Jules Bianchi!!!!
E si che ce l'hanno nel loro driver academy.
Dilettanti!!!!
Avete visto e sentito la bestemmia del meccanico che sostava nei pressi di Kimi? :-D

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
26 luglio 2014 16:39 delete

Direi che l'aggettivo straordinario per Vettel é piuttosto fuori luogo.E' o non é il tetra campione del mondo?E Ricciardo é o non é esordiente in Red Bull?Bene,Vettel é si 2° con Ricciardo 4°,ma il distacco fra i due é di 19 centesimi,mica di un secondo e passa.

Reply
avatar
26 luglio 2014 19:41 delete

19 centesimi sembra poco detto così.. Se dici due decimi è già diverso...

Reply
avatar
26 luglio 2014 19:44 delete

Dare dei complottisti mi sembra troppo, ma effettivamente lo comincio a credere anche io.. Tanto il costruttori l'hanno già vinto... a loro se si ritira una macchina non interessa più di tanto.. E ovviamente favoriscono il pilota Tedesco essendo loro Tedeschi. Io spero che Lewis vinca il mondiale, perchè Rosberg fino ad ora non se lo merita. Metà delle sue vittorie son dovute a problemi di Hamilton. Comunque si, sentita la bestemmia ahaha

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
26 luglio 2014 21:05 delete

Si eccola!

http://youtu.be/GupliGoh1ic?list=UU7AnpDDl46ZuN9A5bdjqSHw

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
26 luglio 2014 21:16 delete

E se dici,come sottolineato nell'ultimo post di Cristiano,che Vettel il tempo lo ha fatto con le soft nuove e Ricciardo con le soft usate,come suona?
Fra l'altro per i due red bull la strategia é stata differenziata:due uscite con giro secco per Vettel,un giro secco e un mini stint iniziale di 2-3 giri (escluso quello di lancio) per Ricciardo.Come per Rosberg,questo tentativo non ha avuto molto successo e nemmeno molto senso.

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.