GP Silverstone : Introduzione al GP - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP Silverstone : Introduzione al GP


Con la Conferenza Stampa dei piloti è iniziato ufficialmente il weekend che domenica culminerà con il Gran Premio d'Inghilterra.
L'edizione dello scorso anno ha creato tantissime polemiche, a causa dei problemi evidenziati dalle gomme Pirelli, che hanno causato 4 forature durante la gara, di cui due molto pericolose, quelle di Vergne e Perez.
L'edizione 2013 ha visto primeggiare le Mercedes, con Hamilton in qualifica, e Nico Rosberg vincente alla domenica, Gran Premio caratterizzato dalle tante foratura, soprattutto dalla foratura di Hamilton al 9° giro mentre si trovava in testa al GP, e dal ritiro di Sebastian Vettel quando anche lui si trovava in testa alla gara.





Dal 2010 il Layout del Tracciato Britannico è cambiato aggiungendo una parte più lenta che ha sensibilmente alzato i tempi sul giro, che sono circa 15 secondi più lenti dei tempi del vecchio layout.
Dal 2010 il pilota più vincente è stato Mark Webber con due successi (2010,2012), gli altri due vincitori sono stati Fernando Alonso (2011) e come detto Nico Rosberg nell'edizione 2013.

Questa edizione vedrà Susie Wolff in azione durante le FP1, dopo il suo test molto positivo questa stagione.
Pubblico di casa che dopo l'eliminazione dell'Inghilterra al Mondiale di Calcio, e dopo l'eliminazione di Andy Murray da Wimbledon; ripone tutte le sue speranze sugli idoli di casa Jenson Button e Lewis Hamilton.
Hamilton potrebbe regalare una gioia al pubblico britannico avendo la macchina migliore e dovendo accorciare il distacco dal compagno di squadra Nico Rosberg. Per quanto riguarda Button la situazione è molto più difficile, con una McLaren che non è competitiva e che non potrà permettergli di lottare per posti importanti. C'è comunque da sottolineare che Button durante la sua carriera ha sempre fatto molta fatica nel Gran Premio di casa.
In casa Williams Felipe Massa festeggia il suo 200° Gran Premio, e arriva a questo 200° GP dopo un weekend molto positivo in Austria che l'ha visto in pole position. Il suo compagno di squadra arriva dal primo podio in carriera, e spera ovviamente di ripetersi qui.
In Red Bull c'è voglia di riprendersi dalla brutta prestazione della gara di casa, Sebastian Vettel arriva da una gara molto sfortunata, come tutta la stagione più o meno, e Daniel Ricciardo viene da un GP deludente chiuso in ottava posizione.
In Ferrari sperano di ritrovare (anzi di trovare) il vero Kimi Raikkonen, vincitore qui nel 2007 con la Rossa, e confidano nella solidità di risultati di Fernando Alonso.

Altro tema di attualità è la possibile eliminazione di Monza dal calendario F1 dopo il 2016. I Piloti in conferenza stampa (Kvyat, Chilton, Bottas, Massa, Button e Hamilton) hanno tutti difeso il tracciato di Monza, dichiarando che il GP di Monza non può essere cancellato, poichè Gran Premio storico e unico. Anche loro fanno sentire la propria voce per far cambiare idea a Bernie Ecclestone.


Secondo il modello implementato da Bertipaglia, in caso di condizioni ottimali, la pole dovrebbe essere intorno al 1:33 basso e la velocità massima 327 km/h.
Silverstone è un circuito con caratteristiche simili a Barcellona, è una pista in cui potrebbe essere difficile ricaricare le batterie, è probabile che ci siano prestazioni diverse da un giro all'altro proprio per questo. (più giri prima di fare il tempo?!? difficile fare 2 giri veloci consecutivi?!?).













Gianmarco Fiduci

About Gianmarco Fiduci

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.