Gp Germania : Resoconto delle qualifiche - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

Gp Germania : Resoconto delle qualifiche


Nico Rosberg conquista la Pole Position nel Gran Premio di casa, davanti alle due Williams. 16° Hamilton. 

La fortuna gira si sa, e quella fortuna che dopo il GP di Silverstone sembrava finalmente girare dalla parte di Hamilton, è tornata inesorabile dalla parte di Rosberg. 
Un cedimento del freno anteriore destro della W05 di Lewis Hamilton ha spento tutti i sogni di Pole del Britannico, lasciandolo contro le barriere a pochi minuti dalla fine del Q1. 


Tuttavia, bisogna fare i complimenti a Nico Rosberg, che ha fatto un gran giro (1.16.540) e che si è meritato questa pole position, davanti ad un grandissimo Valtteri Bottas, velocissimo per tutta la qualifica, sia con le gomme soft che con le super soft.
Seconda fila per l’altra Williams, quella di Felipe Massa, e un grande Kevin Magnussen, che ha tirato fuori il massimo dalla sua McLaren-Mercedes. Terza fila per le due Red Bull, con Ricciardo che precede Vettel che non è riuscito a migliorare nell'ultimo run. Settimo Alonso, staccato di un secondo e un decimo dalla pole position di Nico Rosberg. A chiudere il la Top 10 Kvyat e le Force India di Hulkenberg e Perez.
Eliminazioni eccellenti in Q2, con Button 11° e Raikkonen 12°. Proprio Raikkonen che ieri aveva fatto ben sperare ha deluso molto, sbagliando il giro decisivo in Q3, mancando la traiettoria ottimale sia nel tornante Hairpin, sia in curva 12 la curva "Sachs". 
Appuntamento a domani, alle ore 14.00 su Sky Sport F1 HD e in differita alle ore 21.00 su Rai Due per il Gp di Germania.

Gianmarco Fiduci

About Gianmarco Fiduci

Subscribe to this Blog via Email :

2 commenti

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
19 luglio 2014 16:54 delete

Maxleon,cos'hai da dire oggi al riguardo della non incometenza e credibilita' dei commissari FIA??Non si era stabilito che le righe bianche non si possono superare con tutte e 4 le ruote?Come funziona la regola?Un gp si,uno no?Ad estrazione?A seconda della temperatura dell'asfalto?A seconda della combinazione chi infrange la regola-dove si corre?
E questi sarebbero seri?Ma per favore!C'é una malafede lampante in tutto cio'.Perche' stabilire una regola se poi non dev'essere rispettata?Va rispettata solo dai team minori?Solo da chi non porta denari?
Oggi si é visto che molti ad inizio prove erano timorosi di non allargare troppo le traiettorie.Guarda caso quello che da subito non si é fatto problemi é stato Rosberg.Sapeva che non avrebbe corso pericoli in caso di infrazione?Oppure lo hanno avvertito prima che non aveva restrizioni?E Vettel?
Mi dispiace ma questa F1 é sempre piu' stile "corse clandestine".Chi regolamenta le corse aveva stabilito tale regola.Ergo oggi Rosberg non doveva avere accesso alla Q2.Oppure gli doveva essere cancellato il tempo subito per dargli modo negli ultimi 3 minuti di provare ad entrare nei 16.
Anche in Q3 si é visto che Bottas nell'ultima curva continuava a rimanere ampiamente entro la sede stradale.Rosberg...
Tutto questo grazie alla limpidezza di comportamento e alla grande competenza e professionalita' di Whiting e compagnia.Che,non c'é che dire,sono proprio un bel circo...

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
19 luglio 2014 19:07 delete

Sbaglio o i nuovi deviatori a ponte della F14T provati nei test di Silverstone sono stati bocciati?La situazione Ferrari é ridicola.Portano novita' tendenti allo 0 e le bocciano pure.Pero' nessuno parla di mancanza di correlanzione fra pista e galleria...
La Mclaren che quasi non ha sponsor principale,con problemi economici,sforna piccole ed efficienti novita' a ritmo incalzate,anche se ormai la sua stagione é segnata.La Ferrari no.Forse perche' agli inglesi interessa capire cos'é che non va nella vettura,mentre agli italiani no?
La morale é che oggi Mclaren in qualifica,con Magnussen,ha dato circa 5 decimi alla Ferrari di Alonso.Nell'ultima curva la macchina del danese usciva sul dritto come sui binari,la rossa sembrava che fosse in un rally su terra.Manca carico al posteriore in maniera paurosa e si vede.
Dite che la Mclaren sia favorita dal fatto di montare il motore Mercedes?Ma lo aveva anche tempo fa,eppure era indietro,anche rispetto a Ferrari.
Della serie:c'é chi telaisticamente e aerodinamicamente migliora.E chi no.Ci mancherebbe poi,se l'auto é praticamente sempre la stessa...

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.