VERSO IL CANADA : INTRODUZIONE AL GP - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

VERSO IL CANADA : INTRODUZIONE AL GP

Dopo due settimane di stop, la parola ritorna ai motori. Da Monaco si vola a Montreal, in Canada, in un tracciato dalle caratteristiche opposte a Monaco. Uno lentissimo, l'altro uno dei più veloci presenti in calendario. 
Si torna in un tracciato in cui i cavalli la fanno da padrone, quindi dovremmo assistere ad un dominio incontrastato delle Mercedes, dimenticandoci degli ultimi giri del Gp di Monaco quando Ricciardo minacciò l'autorità Mercedes. 
Quella del Canada è una pista che potrebbe riportare una F1 spettacolare come vista in Bahrain, di gran lunga la gara sino ad ora più appassionante e combattuta del mondiale 2014. 
Arriviamo al GP canadese dopo un fine settimana molto intenso, a livello psicologico, tra i due piloti Mercedes. Guerra vinta a Montecarlo da Rosberg, che per il secondo anno consecutivo si è visto vincitore in quella che potrebbe essere definita la sua gara di casa. 
Però ora andiamo in una pista, come già detto, completamente opposta a Monaco; andiamo nella pista in cui Lewis Hamilton ottenne la sua prima vittoria in F1 e dove è sempre stato molto competitivo e a suo agio.
3 le Vittorie di Lewis Hamilton nel circuito canadese: 2007, 2010 e 2012  
C'è però da valutare l'aspetto psicologico dei due piloti in questo momento. Rosberg è galvanizzato da una grande vittoria a Montecarlo, Hamilton è voglioso di rivincita. 

In casa Red Bull ci sarà la battaglia interna per il terzo gradino del podio. La situazione in Red Bull è paradossalmente inversa a quella dello scorso anno, con Vettel che sta avendo problemi su problemi, mentre il compagno di squadra non ne presenta. Il 4 volte Campione del Mondo lo scorso anno dominò il Gran Premio, concludendo davanti le qualifiche bagnate, e vincendo con scioltezza la gara, davanti a Fernando Alonso. 
Ricciardo invece, arriva da due podi consecutivi, che l'hanno reso il principale antagonista di Fernando Alonso per il terzo posto in classifica piloti, e gli hanno permesso di scavalcare Sebastian Vettel in classifica. 
Anche qui situazione psicologica che può farla da padrone, un Ricciardo molto rilassato contro un Vettel molto frustrato come da lui involontariamente confermato nel team radio dopo il ritiro nel GP di Montecarlo. 

In Ferrari Kimi Raikkonen e Fernando Alonso sperano nel tanto acclamato Step Evolutivo della F14-T, per rendere la vita più difficile alle Red Bull, e magari diventare la seconda forza del campionato. 
Raikkonen si trova a tagliare un traguardo molto importante, infatti domenica sarà la sua 200° partenza. Traguardo che ha commentato a suo modo: Mi hanno detto che il Gran Premio del Canada di questo fine settimana sarà il duecentesimo della mia carriera. Questo dimostra quanto voli il tempo”. 
Poi si riprende lasciando intravedere un lato non del tutto indifferente: Per quel che mi riguarda, io continuerò a spingere al massimo. I numeri non cambiano niente in verità, ma questa è senza dubbio una pietra miliare della carriera cui guarderò con orgoglio anche nei prossimi anni”.
Kimi Raikkonen arriva in Canada dopo due ottimi weekend, culminati con la presenza stabile in terza posizione durante il GP di Monaco. Gara rovinata da un contatto con Max Chilton, weekend che comunque ha confermato un Raikkonen abbastanza in palla, che ha finalmente preso confidenza con la F14-T. 
Dall'altra parte del garage Fernando Alonso tenterà di conquistare un podio, podio ottenuto lo scorso anno qui in Canada, dopo una bellissima rimonta, che lo vide finire al secondo posto. C'è da dire che storicamente Alonso non ha un grande feeling con la pista Canadese. Un solo successo, nel 2005, e molte prestazioni mediocri, come quella del 2007, in cui rimane impressa l'immagine della Super Aguri di Sato che si sbarazza dello spagnolo, mentre il suo compagno di squadra vinceva la sua prima gara in F1. 

Per quanto riguarda gli altri team, in Force India ci si aspetta la solita grande gara di Nico Hulkenberg, che ormai non fa notizia, per quanto riguarda la McLaren una gara di orgoglio di Jenson Button, che qui, 3 anni fa conquistò la sua vittoria più bella nella gara più confusa degli ultimi anni. 
Ricordo a tutti i lettori che il GP del Canada sarà visibile in Diretta sia su Sky che sulla Rai. 
Di Sotto gli orari: 

Venerdì 6 Giugno: Prove Libere 1 ore 16:00 ,  Prove Libere 2 ore 20:00 
Sabato 7 Giugno: Prove Libere 3 ore 16:00, Qualifiche ore 19:00
Domenica 8 Giugno: Gara ore 20:00

Secondo voi chi vincerà il Gran Premio del Canada?  Votate il sodaggio che vedete sulla spalla del blog 

Gianmarco Fiduci

About Gianmarco Fiduci

Subscribe to this Blog via Email :

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.