GP Canada : Analisi del Gran Premio - FUNOANALISITECNICA F1ANALISITECNICA
Questo sito contribuisce alla audience di

GP Canada : Analisi del Gran Premio


Montreal, 8 giugno 2014 – Daniel Ricciardo vince il suo primo Gran Premio in carriera dopo una fantastica gara. Secondo Rosberg, terzo Vettel. Ritirato Hamilton


E' stata una gara stupenda quella svoltasi in Canada, una gara che sembrava essere l'ennesimo monologo Mercedes, ma così non è stato. Una gara che ci ha fatto restare col fiato sospeso per gli ultimi 20 giri, forse la gara più bella di questa stagione. 

La gara era partita come di consueto... piccola sgomitata tra Rosberg e Hamilton alla prima curva ed entrambe le Mercedes che fanno il vuoto, con Rosberg davanti ad Hamilton impegnato a recuperare il tempo perso in partenza dopo essere stato scavalcato da Sebastian Vettel.
La gara si accende di colpo al 38° giro quando entrambi i piloti Mercedes sono costretti ad alzare il loro ritmo di tre secondi al giro, per problemi alla parte elettrica, problema che si verifica su entrambe le monoposto. Al giro 47 c'è il vero colpo di scena di questa gara; Lewis Hamilton arriva alla staccata dell'ultima chicane e presenta una fumata dalla parte posteriore destra della sua monoposto. Poche curve più tardi commette lo stesso errore e finisce nell'erba. Brake-by-wire e parte elettrica fuori uso per l'inglese. Ritiro. 

Rosberg nel frattempo non presenta il problema con la stessa intensità del pilota inglese e riesce a proseguire la corsa sempre in testa, davanti ad uno straordinario Perez, Ricciardo e Vettel. Nella parte guidata della pista Rosberg riesce a prendere un notevole vantaggio che lo tiene al sicuro dagli attacchi di Perez che sui rettilinei gli guadagna costantemente 4-5 decimi. La svolta arriva quando Ricciardo riesce a prendersi la seconda posizione ai danni di Sergio Perez, sorpasso che gli vale la vittoria poichè Rosberg non può nulla contro il pilota australiano della Red Bull. La gara però non ha finito di riservare colpi di scena, all'inizio dell'ultimo giro Vettel sorpassa Perez per la terza posizione; ma subito dopo rischia di essere coinvolto in uno spaventoso incidente avvenuto dietro di lui tra lo stesso Perez e Massa. Perez svolta leggermente a sinistra mentre approccia la frenata in curva 1 e Massa non riesce ad evitarlo. Contatto tra i due, la Williams di Massa taglia il tracciato e quasi colpisce la Red Bull di Vettel. Impatto violentissimo contro le barriere ma per fortuna entrambi i piloti ne escono senza problemi. 
Gran Premio che si chiude sotto safety car e Ricciardo che conquista la sua prima vittoria in F1. 

E in tutto questo le Ferrari? Gli aggiornamenti adottati dalla F14-T non sono bastati e le due Ferrari chiudono in 6° posizione con Fernando Alonso e in 10° con Kimi Raikkonen dopo una gara incolore di entrambi. Gara che inizia subito male per Alonso che perde la posizione da Vergne seguito da Raikkonen. Le due Ferrari non riescono a passare anche quando sono più veloci delle macchine che le precedono. Gara che si complica ancora di più al giro 40 quando Raikkonen, come nelle prove libere, si gira in uscita dal tornante perdendo diverse posizioni. Alonso prova a fare il possibile attaccando Bottas e infine Hulkenberg, attacco che però non va a buon fine e che gli farà perdere la posizione anche da Jenson Button. 
Brutte notizie per la Ferrari vengono anche dal doppio podio della Red Bull che allunga sempre di più nel costruttori sulla casa di Maranello e si conferma seconda forza del mondiale. 
Grande gara per Jenson Button che porta la McLaren ai piedi del podio dopo una splendida rimonta, Button che può dirsi soddisfatto e fiducioso in vista dell'Austria. Stessa cosa Magnussen che porta la sua McLaren a punti. 

Di seguito la classifica completa del GP del Canada.

PosDriverTeamLapsTime/Retired
1Daniel RicciardoRed Bull Racing-RenaultWinner
2Nico RosbergMercedes+4.2 secs
3Sebastian VettelRed Bull Racing-Renault+5.2 secs
4Jenson ButtonMcLaren-Mercedes+11.7 secs
5Nico HulkenbergForce India-Mercedes+12.8 secs
6Fernando AlonsoFerrari+14.8 secs
7Valtteri BottasWilliams-Mercedes+23.5 secs
8Jean-Eric VergneSTR-Renault+28.0 secs
9Kevin MagnussenMcLaren-Mercedes+29.2 secs
10Kimi RäikkönenFerrari+53.6 secs
11Sergio PerezForce India-Mercedes+1 Lap
12Felipe MassaWilliams-Mercedes+1 Lap
13Adrian SutilSauber-Ferrari+1 Lap
14Esteban GutierrezSauber-Ferrari+6 Lap
RetRomain GrosjeanLotus-Renault+11 Lap
RetDaniil KvyatSTR-Renault+23 Laps
RetLewis HamiltonMercedes+24 Laps
RetKamui KobayashiCaterham-Renault+47 Laps
RetPastor MaldonadoLotus-Renault+49 Laps
RetMarcus EricssonCaterham-Renault+63 Laps
RetMax ChiltonMarussia-Ferrari+ secs
RetJules BianchiMarussia-Ferrari+ secs


Gianmarco Fiduci

About Gianmarco Fiduci

Subscribe to this Blog via Email :

2 commenti

Write commenti
Frenk
AUTHOR
9 giugno 2014 21:21 delete

Analisi del gp del canada.
La Ferrari fa cag...

Reply
avatar
Frenk
AUTHOR
9 giugno 2014 21:23 delete

Mi dispiace ammetterlo ma é la pura veritá,"non sono bastati gli aggiornamenti",quali?

Reply
avatar

FUnoAnalisiTecnica. Powered by Blogger.